Bolsena – Gualtiero Sigismondi nuovo vescovo di Orvieto – Todi

Orvieto – Monsignor Gualtiero Sigismondi, finora vescovo di Foligno, è il nuovo vescovo della diocesi di Orvieto-Todi: lo ha deciso sabato Papa Francesco, secondo quanto riferisce una nota della Conferenza episcopale umbra. Sostituisce monsignor Benedetto Tuzia, che ha rinunciato al governo pastorale per sopraggiunti limiti di età, e all’ipotesi della proroga, è stata preferita una nuova guida da parte della Santa Sede che, nella valutazione, solitamente tiene conto anche delle indicazioni del vescovo ‘in pensione’.
La diocesi di Orvieto-Todi è una sede molto importante sia storicamente che per estensione, basti pensare che ingloba due regioni, l’Umbria e il Lazio e tre province: Perugia, Terni e il Lazio con il Comune di Bolsena. In attesa dell’arrivo di Gualtiero Sigismondi, la sede è attualmente vacante. E’ immediatamente soggetta alla Santa Sede, quindi non sotto l’autorità di un arcivescovo metropolita.
Il saluto dei vescovi umbri
«I vescovi umbri si stringono fraternamente» attorno a monsignor Sigismondi e «invocano sul suo ministero la luce e la consolazione dello spirito santo e l’assistenza dei santi patroni Giuseppe e Fortunato». Salutano inoltre «con animo grato monsignor Tuzia, con il quale hanno condiviso in questi anni il comune servizio del Vangelo in terra umbra, apprezzando la sapienza e l’umanità con cui ha adempiuto alla missione episcopale e accompagnato la commissione regionale per la carità».
La biografia
Monsignor Sigismondi è nato il 25 febbraio 1961 a Ospedalicchio di Bastia Umbra (Perugia). Ha compiuto i suoi studi presso il seminario regionale di Assisi, e, come alunno del pontificio seminario lombardo, ha frequentato l’Università Gregoriana conseguendo la laurea in Teologia. Ordinato sacerdote il 29 giugno 1986 a Perugia, è stato parroco, vice rettore e direttore spirituale del seminario regionale; direttore dell’Issr; assistente regionale di AC. È docente di Teologia dogmatica all’Ita e, dal 2005 al 2008 vicario generale dell’Arcidiocesi di Perugia. Eletto vescovo di Foligno il 3 luglio 2008, è stato consacrato il 12 settembre dello stesso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *