Guasticchi dà una lezione agli inglesi: “The Guardian offende Perugia e l’Umbria. Studiate la storia e state sereni”

Il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi (Pd-vice presidente Assemblea legislativa) definisce “offensivo della dignità dei perugini e degli umbri” un articolo apparso sul quotidiano britannico ‘The Guardian’ in cui “per evidenziare un atteggiamento distaccato ed omertoso del popolo inglese sulla vicenda che coinvolge il premier britannico Cameron, fa riferimento alla ‘mafia perugina’ del 1500”. E, nel definire quello umbro “un popolo operoso, legato alla cultura della legalità”, Guasticchi invita i giornalisti del The Guardian a studiarsi meglio la storia e visitare Perugia per conoscere meglio la città ed i suoi abitanti

“Offende la dignità non solo dei perugini, ma di tutti gli umbri l’articolo apparso sul ‘ The Guardian’, autorevolissimo quotidiano inglese, in cui per evidenziare un atteggiamento distaccato ed omertoso del popolo inglese sulla vicenda che coinvolge il premier britannico Cameron, fa riferimento alla ‘mafia perugina’ del 1500”. È quanto scrive il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi (PD-vice presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria) secondo il quale “le affermazioni sguaiate e profondamente inesatte fatte dal quotidiano britannico denotano un atteggiamento prevenuto e storicamente forzato, teso ad infangare una comunità intera”. Guasticchi evidenzia come Perugia “per troppo tempo” sia stata “oggetto di attacchi diffamatori provenienti da vari ambiti, nazionali ed internazionali. Il caso Meredith – ricorda -, purtroppo è stato devastante a livello di immagine, ma a questo continuo attacco siamo chiamati a reagire. Perugia è la città delle due università, di cui una vanta più di 700 anni di storia. È la città dove innovazione e storia, palesemente, denotano un matrimonio ben riuscito e coraggioso. L’architetto Jean Nouvelle – aggiunge Guasticchi – ha progettato le stazioni del minimetrò e l’architetto Gae Aulenti quelle del nostro aeroporto. Un popolo operoso, quello umbro, legato alla cultura della legalità, la lotta alla criminalità ha raggiunto in altre realtà obbiettivi impensabili. Quindi, cari giornalisti del The Guardian – conclude – studiatevi meglio la storia e venite a visitare Perugia per conoscere meglio la città ed i suoi abitanti. Il premier Renzi vi direbbe ‘state sereni’”. (Acs)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *