Sagra del carciofo Ladispoli: 76 lavoratori in nero e oltre 800 articoli sequestrati dalle Fiamme Gialle

LADISPOLI – Settantasei lavoratori “in nero” scovati presso 10 datori di lavoro, 38 rivenditori verbalizzati per l’omesso rilascio dello scontrino fiscale, 800 articoli sequestrati perché posti in vendita abusivamente e 3 persone segnalate in via amministrativa alla Prefettura di Roma per detenzione di stupefacenti per uso personale.

E’ il bilancio del piano straordinario di controlli dei Finanzieri della Compagnia di Ladispoli in occasione dell’annuale tradizionale “Sagra del carciofo romanesco” tenutasi lo scorso fine settimana a Ladispoli.
L’operazione si inquadra nei dispositivi di contrasto alle forme di economia sommersa predisposti dal Comando Provinciale di Roma a tutela dei consumatori e delle imprese rispettose delle regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *