Firenze, Sprofonda il Lungarno: voragine di 200 metri. Automobili inghiottite ma nessun ferito

Una voragine lunga circa 200 metri si è aperta mercoledì 25 maggio sul Lungarno Torrigiani, un tratto di strada che costeggia il fiume Arno a Firenze. Il Lungarno Torrigiani è molto in centro, a poca distanza dal Ponte Vecchio di Firenze, dall’altra parte del fiume rispetto agli Uffizi.

Crollo Lungarno1

L’incidente è avvenuto intorno alle 6.30 (ma un precedente cedimento c’era già stato nella notte, qualche ora prima) e ha provocato lo sprofondamento di circa venti auto che erano parcheggiate sulla strada. I vigili del fuoco hanno detto che a causare l’apertura della voragine è stato il cedimento di un grosso tubo per l’acqua, che ha anche allagato in parte il buco dove erano sprofondate le auto. Publiacqua, azienda che distribuisce l’acqua nella zona, ha detto che ci sono stati dei problemi ai servizi idrici negli edifici intorno al Lungarno Torrigiani. La rete idrica della zona Oltrarno e Campo di Marte è stata chiusa, ha scritto su Twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella.

I vigili del fuoco e la polizia stanno facendo controlli per verificare che non ci sia il rischio di altri crolli, a causa delle perdite d’acqua. Nel cedimento del Lungarno Torrigiani non ci sono stati feriti, ma Nardella ha detto che i danni sono “ingenti”. (IlPost.it)

Crollo Lungarno2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *