Terni, Ferranti (FI): “Controlli e verifiche anche sull’altro inceneritore Aria-ACEA”

Il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Spada chiede che si prosegua nel monitoraggio dell’emissione di sostanze inquinanti

TERNI – “Alla luce delle verifiche svolte da Noe e Asl sull’impianto ex Printer e considerate le irregolarità emerse che hanno portato alla chiusura del camino, riteniamo che sia doveroso proseguire questa operazione di accurata e attenta indagine delle emissioni di sostanze inquinanti in questo territorio a tutela della salute dei cittadini”. Lo scrive in una sua nota, il presidente del gruppo consiliare di Forza Italia a Palazzo Spada, Francesco Ferranti. 
“Per questa ragione – prosegue Ferranti – assieme ai colleghi Brizi e Fatale presenterò lunedì prossimo una richiesta al sindaco affinché in qualità di massima autorità in ambito sanitario richieda alle istituzioni che ne hanno competenze (Noe, Asl ed Arpa) di svolgere gli stessi controlli anche sull’impianto Acea; chiederemo altresì che su questa richiesta di verifiche il sindaco riferisca in consiglio in tempi celerissimi. Analoga richiesta verrà presentata anche in Provincia dal capogruppo Bruschini per far sì che anche la Provincia sia in prima linea su un tema sul quale non sono più tollerabili rinvii o incertezze”. (Ufficio Stampa/Acot)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *