TERNI: 30^ edizione della mostra d’arte e solidarietà “incontri natalizi”

dal 10 al 20 dicembre al museo diocesano 

In preparazione al Natale, l’Istess e la Proloco di Terni, in collaborazione con il Museo diocesano e il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune di Terni, promuovono dal 10 al 20 dicembre presso il Museo diocesano di Terni (sale espositive al 1° piano), la rassegna d’arte “Incontri natalizi 2016”, collettiva di pittura, scultura, grafica, fotografia, poesia, presepi e una sezione di filatelica e cartoline natalizie, con eventi culturali dedicati alla solidarietà e pace nel mondo, che quest’anno celebra la trentesima edizione.

L’iniziativa, che vedrà la partecipazione di 50 artisti umbri, unisce arte, cultura e mondialità nel segno del dialogo, delle tradizioni popolari locali, dall’arte visiva, originale e creativa. A questo si aggiunge la solidarietà con l’incontro tra le associazioni che si occupano a vario livello di volontariato.
La mostra sarà inaugurata il 10 dicembre alle ore 16.30 con la presentazione delle opere e dei progetti delle associazioni presenti e del premio Simpatia del pubblico.

La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30.

Tra le iniziative da segnalare “Signore dacci oggi il nostro pane”, raccolta di ricette popolari a base di pane e non solo, realizzata dai volontari del Centro Missionario diocesano con l’intento di sensibilizzare sul grande problema della fame nel mondo.

Tra gli eventi culturali il 13 dicembre alle ore 16.30 è in programma il convegno “Il significato del Natale nel mondo di oggi” a cura di mons. Gianni Colasanti, e alle 17.30 “Donare o regalare nell’economia della solidarietà” a cura di Cristina Montesi, docente di Economia – Università degli studi di Perugia sede di Terni.

Il 14 dicembre il recital di poesie in mostra, di quelle partecipanti al “Logo d’oro città di Terni” e di quelle natalizie di ieri e di oggi.

Giovedì 15 l’incontro con le varie associazioni del territorio e con le scuole, venerdì 16 la presentazione dei libri editi dal 2010 al 2016 e la proiezione di documentari dedicati al territorio.

Come ogni anno, sarà possibile scegliere l’opera preferita da parte del pubblico con il voto del “Premio Simpatia” da assegnare all’opera più originale e simpatica delle diverse categorie, che sarà consegnato il 20 dicembre alle 16.30 nella giornata conclusiva insieme agli attestati di partecipazione agli artisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *