Volley A2M playoff promozione, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania dura un solo set contro BCC Castellana Grotte

Volley A2 m. Play Off Promozione. Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – BCC Castellana Grotte 1/3

25/19 – 19/25 – 18/25 – 21/25

Finisce con lo stesso punteggio di gara 1 il confronto tra Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania e BCC Castellana Grotte in scena sabato sera al PalaMalè di Viterbo. La Maury’s Tuscania è davvero Pinelli dipendente e dura un solo set e mezzo in cui appare surclassare letteralmente i più quotati avversari. Poi il forte palleggiatore modenese, al rientro dopo oltre due mesi di stop forzato, “finisce il carburante” e Castellana Grotte festeggia lo scampato pericolo e, per la terza volta nella sua storia, la qualificazione alle semifinali dove incontrerà la vincente tra Civita Castellana e Bergamo. Prima del fischio di inizio, gli auguri del Tuscania Volley e della Bolgia a Danilo De Santis, cresciuto nel vivaio tuscanese quest’anno in forza ai pugliesi.

Primo set – Una Maury’s Tuscania letteralmente rigenerata dal ritorno di Pinelli domina il primo parziale. Il punto a punto dura fino al 5/5 quando Maciel, Shavrak e Ottaviani si rivelano praticamente incontenibili per gli avversari. Il muro efficace da parte dei padroni di casa mette in continua difficoltà i martelli avversari. Il massimo vantaggio, +9, è sul 22/13 con i pugliesi disorientati e particolarmente fallosi dai 9 metri. Un ace di capitan Ottaviani regala il primo meritato set ai biancoblu (25/19).

Secondo set – Il Tuscania riparte sull’euforia del primo parziale conquistato. Punto a punto fino al 7 pari poi i laziali provano l’allungo e si portanto sul +5 (17/12). Sembra la fotocopia del primo set ma il Castellana Grotte si ricorda di essere una delle favorite e con una serie di muri e di battute efficaci prima pareggia i conti poi trova l’allungo definitivo con il brasiliano Moreira davvero ispirato dai nove metri (19/25).

Terzo set – Tuscania prova a ritrovare gioco e incisività e costringe gli ospiti sul punto a punto. Poi due muri dei pugliesi e troppi falli dai 9 metri consentono agli ospiti l’allungo   al +7 del 9/16. Tre muri consecutivi con Buzzelli in battuta sembrano riaprire i giochi ma Castellana è squadra troppo ben organizzata e chiude il set con Cazzaniga che mette a terra il punto decisivo (18/25).

Quarto set – Senza storia il quarto parziale con gli ospiti che giocano con tranquillità e si portano subito sul 12/19. Un ace di Calonico sembra riaprire i giochi con Tuscania che si riporta a -3 (19/22).  Ma i pugliesi confermano il loro ruolo di favoriti e chiudono l’incontro 21/24.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Talarico, Ottaviani 8, Sesto 9, De Souza 16, Mazzon, Calonico 8, Pinelli, Marchisio (L), Shavrak 19, Vitangeli, Buzzelli, Bondini, Pieri (L). All. Montagnani.

BCC CASTELLANA GROTTE: Garnica 6, Moreira 21, Cazzaniga 18, Canuto 10, Presta 4, Ferraro 9, Cavaccini (L), De Santis, Scio, Barbone, Quarta, Pace (L), Astarita, Parisi, All. Lorizio.

Arbitri: Massimo Rolla e Andrea Bellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *