San Pellegrino in Fiore: Le aziende si impegnano e il Comune batte cassa

San Pellegrino in Fiore, le aziende locali, in questo periodo di crisi, fanno del tutto per attirare persone ed incentivare il turismo che possa apprezzare sia le bellezze della nostra città che i vari prodotti tipici locali.

A fatica cercano con cortesia e dedizione di presentare le proprie delizie genuine, che giornalmente ricavano dalle proprie terre, ed il nostro comune cosa fa per aiutarle?

L’imbecillità della nostra amministrazione pensa solo a fare cassa, infatti intorno alle ore 19:00 di oggi, gli intransigenti vigili viterbesi, sicuramente istruiti dai nostri fallimentari amministratori, che non sanno neanche approvare il bilancio, si sono messi a fare multe a raffica in Via Faul sul lato del Polo Culturale della Fondazione Carivit, che fra le altre cose non ostacolavano il traffico.

Inoltre non contenti hanno anche attivato il carro attrezzi per far portare via le vetture ivi parcheggiate, poi ci si lamenta se i turisti a Viterbo fanno il tocca e fuggi.

Tale intransigenza si comprenderebbe laddove ci fossero parcheggi sotterranei adeguati ed infrastrutture idonee ad accogliere l’affluenza turistica, ma a Viterbo di tutto ciò non ve ne è neanche l’ombra, quindi sarebbe opportuno che in tali circostanze ci sia un po di tolleranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *