Viterbo Ambiente aveva comunicato il mancato ritiro del Secco Residuo

Allora facciamo un chiarimento sulla situazione raccolta rifiuti.
Innanzi tutto vi è una comunicazione di Viterbo Ambiente, sul loro sito, che oggi non avrebbero raccolto l’indifferenziata come si può leggere di seguito:

 

Viterbo: Modifiche al servizio di raccolta del 7 Giugno 2017

A causa del blocco dei conferimenti all’Impianto Ecologia Viterbo, danneggiato da un incendio nei giorni scorsi, i servizi per la giornata del 07 giugno 2017 nel Comune di Viterbo, subiranno le seguenti modifiche:

1) MANCATA RACCOLTA DEL RIFIUTO SECCO RESIDUO ZONA B 2
(PARADISO-CAPPUCCINI- BARCO- LA PILA – MURIALDO-GROTTICELLA)

2) MANCATA RACCOLTA INDIFFERENZIATO ISOLE DI PROSSIMITA (COMPRESO OSPEDALE DI BELCOLLE)

3) MANCATA RACCOLTA RIFIUTI INGOMBRANTI (ZONA ELLERA-LA QUERCIA-BAGNAIA)

4) SPAZZAMENTO MECCANICO : ad oggi non è consentito il conferimento: le autonomie aziendali consentono di effettuare il programma dei servizi solo per la giornata del 07 giugno

5) RACCOLTA PANNOLINI E SVUOTAMENTO CESTINI: ad oggi non è consentito il conferimento di detti rifiuti: le autonomie aziendali consentono di effettuare il programma dei servizi solo per la giornata del 07 giugno.

Grazie per la collaborazione

 

Il tutto è dovuto all’incendio dell’impianto di Casale Bussi, per cui la situazione attuale è la seguente:
Per quanto riguarda i rifiuti di Civitavecchia dovrebbero portarli a Nettuno, quelli di Rieti a Frosinone ed infine per i nostri rifiuti vi è l’alternativa di Orvieto o Massarosa.
Per Rieti e Civitavecchia essendo sulla stessa regione non ci dovrebbero essere problemi mentre per noi è necessario che la Regione si muovi e pure in fretta perché essendo fuori regione serve autorizzazione allo scarico.
Quindi Viterbo Ambiente non potendo scaricare ha i camion pieni e di conseguenza non può fare il ritiro del SECCO RESIDUO (Indifferenziato), mentre per quanto riguarda l’umido, carta e cartone, vetro e metalli il ritiro verrà regolarmente effettuato.

 

Il problema resta per il SECCO RESIDUO, volgarmente detto indifferenziato.

 

Ovviamente detto rifiuto, se fosse effettuato come si deve, non deve assolutamente emanare cattivi odori, ma purtroppo, in questa situazione veramente intollerabile, si aggiunge anche l’inciviltà della cittadinanza.

 

Tra le altre cose Viterbo Ambiente cerca di tenere i camion liberi per poter ritirare l’umido che creerebbe veramente un grosso problema in questo periodo di caldo.

 

Ad ogni modo Ecologia Viterbo Srl ha dato l’autorizzazione a Viterbo Ambiente di scaricare, per cui presto verrà ripristinato il normale servizio e verrà risolto il mancato ritiro odierno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *