Terracina, aereo precipita in mare durante lo show delle Frecce Tricolori: morto il pilota

TERRACINA – Un aereo Eurofighter dell’Aeronautica Militare è caduto in mare a Terracina, in provincia di Latina, durante l’Air Show. Il pilota è morto e il suo corpo è stato recuperato dai soccorritori. Era il capitano Gabriele Orlandi: alla tragedia ha assistito anche la fidanzata, che era in spiaggia a seguire lo show e ha avuto un malore. La manifestazione è stata interrotta e poi annullata. L’Eurofighter, del reparto sperimentale, era impegnato in un’esibizione quando è improvvisamente collassato in mare. L’esibizione del caccia militare avrebbe dovuto precedere quella delle Frecce Tricolori e come manovra avrebbe dovuto eseguire una picchiata.

Chi era Gabriele Orlandi

Lavorava al reparto sperimentale volo di Pratica di Mare (Roma) il pilota Gabriele Orlandi, classe 1981, originario di Cesena, che oggi è rimasto vittima di un incidente a Terracina durante la sua esibizione nell’ambito dell’Air Show.

Laureato in scienze aeronautiche all’Università “Federico II” di Napoli, Orlandi dal 2007 era pilota militare dell’Aeronautica e da allora aveva avuto numerose esperienze, tra le quali – da ultimo – una negli Stati Uniti proprio come sperimentatore. Aveva anche ottenuto una seconda laurea, in Scienze Politiche.

E’ mistero sulle cause dell’incidente che gli è costato la vita. Dai numerosi video è palese che l’Eurofighter typhoon finisce in acqua a tutta velocità, salvo un piccolo tentativo di riportare in quota il velivolo. Due le ipotesi che si fanno strada: un guasto o un malore del pilota che aveva compiuto diverse evoluzioni e stava terminando la sua esibizione con un “looping” – un circuito ad anello – prima dell’arrivo delle Frecce tricolori. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *