Civitavecchia – Il management della Compagnia Portuale artefice di una grande vittoria. Abrogato l’articolo nove

CIVITAVECCHIA – Il correttivo porti approvato dal consiglio dei ministri lunedì scorso è stato il tema di una conferenza stampa che si è svolta questo pomeriggio presso la sede della Cpc. Il decreto legislativo prevede delle novità che riguardano anche le compagnie portuali, che diventano società di interesse economico generale. “Una richiesta fatta dalla Cpc in estate e accolta dal ministro Graziano Delrio, e che ora vale per tutti i porti”, rivendica con orgoglio il presidente Enrico Luciani.

Due professionisti della CPC Parenti e Luciani hanno illustrato il percorso che ha portato all’abrogazione dell’articolo 9 inerente le società ex articolo 17 della legge di riforma portuale 84/94.

ECCO IN VIDEO LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *