Elezioni Politiche – Forza Italia impone il paracadute per la Polverini e Davide Bordoni a Viterbo

ROMA – Forza Italia ha presentato le liste per il Lazio. All’uninominale per il Senato corrono Battistoni (Viterbo) e Fazzone (Latina); per la Camera Abruzzese (Cassino), Barelli (Terracina), Battilocchio (Civitavecchia), Calabria (Castelgiubileo), Spena (Marino), Polverini (Collatino), Calzetta (Primavalle), Tarzia (Portuense), Bordoni (Ardeatino). Al plurinominale Camera i candidati sono: a Viterbo Polverini, Bordoni, Rotondo, Notazio; a Frosinone Giacomoni, Marrocco, Calvi, Pelegotti; a Roma 1 Calabria, Ruggero, Spena, Ditursi; a Roma 2 Angelucci, Tarzia, Foglio, Gasparri Valentina; a Roma 3 Giacomoni, Marrocco, Sassano, Sordini. Al plurinominale Senato i candidati sono: Lazio 1 Bernini Anna Maria, Giro, Profili, De Lucia; Lazio 2 Gasparri, Golfo Lella, Arturo Diaconale, Salza; Lazio 3 Claudio Fazzone, Maria Rosaria Rossi, Incocciati, Di Cosimo.

Sono state chiuse le candidature per Forza Italia per le prossime politiche. Ecco i nomi, che insieme agli alleati in coalizione, Fratelli d’Italia e Lega, correranno per le elezioni del prossimo 4 marzo. Naturalmente non ci sarà Silvio Berlusconi, per la prima volta dal 1992, perché per via della legge Severino è incandidabile. E negli elenchi manca anche il candidato che il Cavaliere avrebbe voluto come premier al posto suo, Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo.

Come era stato già anticipato nei giorni scorsi, l’ex ad del Milan, Adriano Galliani, è capolista al Senato di FI nel collegio Lombardia 3, a Varese-Como-Lecco, e sfiderà Umberto Bossi. Riconfermate tutte le donne, come Mariastella Gelmini, coordinatrice in Lombardia Per FI, che sarà capolista alla Camera a Milano e Brescia, e candidata all’uninominale di Desenzano del Garda (Brescia); Mara Carfagna è capolista alla Camera per Forza Italia in collegi plurinominali, quello di Napoli città e quello della provincia nord di Napoli. La parlamentare uscente non è invece candidata nell’uninominale; Nunzia De Girolamo è la numero 2 in lista a Benevento, Gabriella Giammanco a Palermo, Stefania Prestigiacomo a Siracusa.

Tutti i nomi nelle liste depositate

Cristina Rossello, candidata al collegio uninominale di Milano 1; Rossello, avvocato ed ex componente del cda di Veneto banca e Mondadori, affronterà la sfida con Bruno Tabacci (Pd) e  Laura Boldrini (LeU).

Paolo Romani, capogruppo al Senato di Forza Italia, sarà capolista al Senato a Milano,

Michela Vittoria Brambilla, già ministro del Turismo nel governo Berlusconi e animatrice del Movimento Animalista, è candidata nel collegio uninominale di Abbiategrasso (Milano) per la Camera.

Licia Ronzulli, assistente di Silvio Berlusconi ed ex europarlamentare, è capolista del Senato a Bergamo-Brescia.

Giusy Versace, atleta paralimpica è candidata nel collegio uninominale di Varese. La sportiva nella lista azzurra è anche conduttrice televisiva.

Vittorio Sgarbi, storico dell’arte, sarà il capolista di Forza Italia nel listino per la Camera del collegio plurinominale che comprende Ferrara e Bologna.

Antonio Martusciello, uno dei fondatori di Forza Italia, candidato alla Camera in Emilia Romagna.

Claudio Lotito, presidente della Lazio corre per il Senato. È in lista, al secondo posto, subito dopo Sandra Lonardo Mastella, moglie di Clemente Mastella, nel collegio plurinominale Caserta Avellino Benevento. Lonardo è stata presidente del consiglio regionale della Campania fino al 2010.

Giorgio Mulè, direttore di Panorama, candidato in Liguria.

Catia Polidori, già vice ministro al Commercio Estero nel quarto Governo di Silvio Berlusconi, è Capolista alla Camera nel proporzionale e coordinatrice di FI Umbria.

Nicola Alemanno, sindaco di Norcia, è nella lista per la Camera, dopo la Polidori.

Paolo Russo, coordinatore di Forza Italia a Napoli, è capolista alla Camera nel collegio Campania 1-3.

Carlo Sarro, nel collegio Campania 2, è capolista per la provincia di Caserta.

Enzo Fasano, nel collegio Campania 2 è capolista per la provincia di Salerno.

Cosimo Sibilia, nel collegio Campania 2, è capolista per le province di Avellino e Benevento.

Luigi Cesaro, parlamentare uscente, è capolista al Senato per Forza Italia nel collegio che comprende Napoli sud e Salerno.

Andrea Gentile, figlio di Antonio, sottosegretario allo Sviluppo economico del Governo Gentiloni, è candidato per Forza Italia nel collegio uninominale della Camera in Calabria. Avvocato penalista, Andrea Gentile è stato anche componente del Cda dell’Istituto nazionale dei tumori.

Domenico Scilipoti, candidato in Puglia, senatore forzista noto per aver salvato dalla sfiducia il presidente Silvio Berlusconi nel 2010, dovrebbe correre nel plurinominale, al quarto posto, nel collegio di Foggia.

Anna Elsa Tartaglione, ex Miss Molise, candidata alla Camera nel collegio di Foggia.

Rocco Palese, candidato all’uninominale alla Camera a Casarano (Puglia), deputato uscente.

Francesco Paolo Sisto, candidato in Puglia a Bari, nel plurinominale sempre alla Camera come capolista.

Antonio Martino, candidato all’uninominale per la Camera nel collegio a L’Aquila.

Micaela Biancofiore, coordinatrice regionale di Forza Italia del Trentino Alto Adige, sfida Maria Elena Boschi a Bolzano.

Gianfranco Rotondi, segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, è candidato capolista in Abruzzo.

ALTO ADIGE

Il 4 marzo alla elezioni nel Collegio Bolzano-Bassa Atesina per la Camera la sfida sarà tra la sottosegretaria Maria Elena Boschi (centrosinistra), che si oggi a Bolzano per l’avvio della campagna elettorale, e Michaela Biancofiore (centrodestra). Biancofiore sarà anche capolista nel proporzionale regionale. Per il Senato il centrodestra candida il segretario regionale della Lega, Massimo Bessone, a Merano candida, per il Senato, l’ex senatrice Maria Ida Germontani (Noi con l’Italia) e Ambra Giovanazzi (Forza Italia) per la Camera. A Bressanone la candidata Cristina Barchetti (Fratelli d’Italia) per la Camera e Cristina Tos (Lega) per il Senato. Alessandro Urzì sarà capolista per il proporzionale per Fratelli d’Italia.

CAMPANIA

Capolista per Forza Italia alla Camera nei collegi plurinominali di Napoli città e quello della provincia nord di Napoli sarà Mara Carfagna. La parlamentare uscente non è invece candidata nell’uninominale. Il coordinatore di Forza Italia a Napoli Paolo Russo è capolista alla Camera nel collegio Campania 1-3, mentre nei collegi Campania 2, sono capolista Carlo Sarro per la provincia di Caserta, Enzo Fasano per la provincia di Salerno e Cosimo Sibilia per le province di Avellino e Benevento, collegio che al numero 2 ha Nunzia De Girolamo. C’è anche Claudio Lotito, presidente della Lazio tra i candidati di Forza Italia in Campania. Il suo è il secondo nome nel listino del collegio proporzionale Campania 01, che comprende Caserta, Avellino e Benevent.

MARCHE

Depositate da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia le candidature per le Marche.
Alla Corte di Appello di Ancona sono arrivati per l’occasione il Commissario regionale della Lega, Paolo Arrigoni, mentre per gli azzurri il responsabile enti locali Marcello Fiori, il sindaco di Ascoli Guido Castelli, delegato Anci per enti locali, il deputato uscente Simone Balzelli. Assente invece il senatore uscente Remigio Ceroni, che si è dimesso due giorni fa dall’incarico di coordinatore regionale di Forza Italia, per protesta contro le scelte dei candidati fatte dal vertice nazionale del partito. Per Fratelli d’Italia è intervenuto Carlo Ciccioli. Il partito della Meloni ha ottenuto la candidatura ad Ascoli del giovane presidente del consiglio comunale Marco Fioravanti, nel collegio uninominale di Marche Sud.

LIGURIA

In Liguria, Forza Italia ha candidato per gli uninominali alla Camera, il giornalista Giorgio Mulè (Liguria 1); in Liguria 3, Cristina Pozzi, membro del comitato per Cornigliano; in Liguria 5, c’è l’ex sindaco di Rapallo, Roberto Bagnasco, coordinatore provinciale di FI; in Liguria 6, il vice sindaco della Spezia, Manuela Gagliardi. Negli uninominali in Senato, per il collegio Liguria 2 c’è il consigliere regionale Angelo Vaccarezza. Nei proporzionali alla Camera c’è per il collegio Liguria 1, capolista ancora Giorgio Mulè, seguito da Milena Rizzoli, Santiago Vacca (Coordinatore Provinciale FI Savona, ex assessore Provincia Savona, commercialista e revisore legale), Elisa Balestra (consigliere comunale Sanremo); per Liguria 2, capolista è il senatore uscente Roberto Cassinelli, seguito da Patrizia Saccone (consigliere comunale La Spezia), Giovanni Beverini (coordinatore FI Chiavari) e Vanessa di Barbaro, avvocato. Per il proporzionale al Senato, c’è Sandro Biasotti, capolista e deputato uscente, nonché coordinatore regionale FI, Lilli Lauro (consigliere regionale), Giuseppe Costa (Coordinatore seniores di FI Genova) e Piera Poillucci (capogruppo FI Imperia, animalista e avvocato).

ABRUZZO

La sindaca di Pratola Peligna (L’Aquila) Antonella Di Nino è la candidata della coalizione di centrodestra nel collegio uninominale del Senato Pescara – Chieti, che comprende il territorio della Valle Peligna, e della lista proporzionale di Forza Italia al Senato per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo. La scelta è stata ufficializzata questa mattina con il deposito delle liste che avvia di fatto la campagna elettorale. Di Nino è tra i primi cittadini del centro Abruzzo in prima linea contro la decisione del Governo di localizzare a Sulmona (L’Aquila) la centrale di compressione del metanodotto Snam Brindisi-Manerbio. “Nessuna incompatibilità con il ruolo di sindaca, poiché le attuali disposizioni normative consentono ai primi cittadini dei comuni sotto un certo numero di abitanti, in caso di elezione parlamentare, di svolgere entrambe le funzioni – dice -. Questa candidatura rappresenta una grande opportunità e premia un percorso politico – amministrativo portato avanti negli anni con passione e soprattutto coerenza – conclude Di Nino – rafforzando il mio impegno per il territorio in una sfida elettorale delicata per la Regione Abruzzo”.

TOSCANA

In Toscana Forza Italia presenta 4 candidati nei collegi uninominali della Camera e 3 in quelli del Senato, nel quadro della coalizione di centrodestra: Per Montecitorio, si legge in una nota, correranno Giorgio Silli nel collegio 5 di Prato, Maurizio Carrara nel 6 di Pistoia, Felice Maurizio D’Ettore nel 7 di Arezzo e Deborah Bergamini (responsabile nazionale comunicazione) nell’8 di Massa Carrara. Per Palazzo Madama invece sono schierati Stefania Scarpati (Sesto Fiorentino), l’ex sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni (Lucca) e Roberto Berardi (Livorno). Capolista nei collegi plurinominali per la Camera saranno Bergamini (Prato-Pistoia-Massa-Lucca e Pisa-Livorno-Poggibonsi), il coordinatore regionale Stefano Mugnai (Firenze-Sesto Fiorentino-Empoli e Arezzo-Siena-Grosseto); per il Senato Mallegni (Firenze-Sesto Fiorentino-Prato-Lucca), e Raffaella Bonsangue.

LOMBARDIA

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, è stato candidato come capolista al Senato di Forza Italia nel collegio Lombardia 3, a Varese-Como-Lecco. E una delle conferme che arriva da Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda del partito guidato da Silvio Berlusconi, presente al deposito delle liste a Milano. La Gelmini sarà invece capolista alla Camera a Milano e Brescia, e candidata all’uninominale di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia. Al collegio uninominale di Milano 1, Forza Italia candida anche l’avvocato Cristina Rossello. Confermata, inoltre, l’atleta paraolimpica Giusy Versace come capolista per Forza Italia nel plurinominale alla Camera a Varese. Saranno candidati per FI in Lombardia Paolo Romani, capolista nel plurinominale al Senato a Milano, e Michela Vittoria Brambilla nel collegio uninominale di Abbiategrasso, alla Camera. Nelle liste presente anche l’assistente di Silvio Berlusconi, Licia Ronzulli, capolista al Senato, nella circoscrizione Brescia-Bergamo.

LAZIO

Per il Lazio, all’uninominale per il Senato corrono Battistoni (Viterbo) e Fazzone (Latina); per la Camera Abruzzese (Cassino), Barelli (Terracina), Battilocchio (Civitavecchia), Calabria (Castelgiubileo), Spena (Marino), Polverini (Collatino), Calzetta (Primavalle), Tarzia (Portuense), Bordoni (Ardeatino). Al plurinominale Camera i candidati sono: a Viterbo Polverini, Bordoni, Rotondo, Notazio; a Frosinone Giacomoni, Marrocco, Calvi, Pelegotti; a Roma 1 Calabria, Ruggero, Spena, Ditursi; a Roma 2 Angelucci, Tarzia, Foglio, Gasparri Valentina; a Roma 3 Giacomoni, Marrocco, Sassano, Sordini. Al plurinominale Senato i candidati sono: Lazio 1 Bernini Anna Maria, Giro, Profili, De Lucia; Lazio 2 Gasparri, Golfo Lella, Diaconale, Salza; Lazio 3 Fazzone, Maria Rosaria Rossi, Incocciati, Di Cosimo.

VENETO

Nel Veneto Forza Italia schiererà come capolista nel proporzionale al Senato, l’avvocato di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini, mentre alla Camera il capogruppo Renato Brunetta guiderà i listini di Venezia, Vicenza e Padova. La deputata uscente Lorena Milanato, sarà impegnata su più fronti: nel maggioritario di Abano-Terme e nei 5 collegi plurinominali, sempre alla Camera (in due sarà capolista).

CALABRIA

Roberto Occhiuto, vice capogruppo del partito alla Camera, sarà il capolista di Forza Italia nel collegio plurinominale Nord della Calabria, seguito da Jole Santelli, deputata e coordinatrice regionale, che, nella logica dell’alternanza di genere, lo precederà come capolista nel collegio sud. Giuseppe Mangialavori (consigliere regionale che aveva perso il seggio in seguito al ricorso della candidata alla presidenza della Regione, Wanda Ferro) correrà come capolista al Senato, sempre nel collegio unico plurinominale. Gli altri candidati nel collegio camerale plurinominale Calabria nord sono: Sergio Torromino e Maria Tripodi. Nel collegio Calabria sud, dopo Occhiuto e Santelli, figura ancora Maria Tripodi seguita da Domenico Giannetta. Dopo Mangialavori, al Senato, sono in lista Fulvia Caligiuri, Antonio Daffinà e Valeria Fedele.

SARDEGNA

Dopo 22 anni il Psd’Az tornerà quasi certamente in Parlamento forte di un’alleanza elettorale con la Lega di Matteo Salvini. Il segretario nazionale dei Quattro mori, Christian Solinas, ha depositato le liste stamattina nell’ufficio elettorale della Corte d’Appello di Cagliari. Solinas è capolista nel proporzionale unico del Senato, ma ha anche una candidatura in un collegio sicuro in Lombardia. Nei collegi uninominali della Camera il movimento di Silvio Berlusconi presenta Ugo Cappellacci, coordinatore regionale azzurro e presidente della Regione dal 2009 al 2014 (Collegio n. 1, Cagliari), Viviana Lantini, dirigente del pronto soccorso dell’ospedale “Sirai” di Carbonia (Collegio n. 3) e Giuseppe Fasolino, sindaco di Golfo Aranci e consigliere regionale (Collegio n. 5). Pronte anche le liste per i collegi proporzionali. Nel n. 1 (Sud Sardegna) gli azzurri schierano Ugo Cappellacci, Daniela Noli (psicoterapeuta), Paolo Vella e Viviana Lantini. Nel collegio n. 2 (Nord Sardegna) la lista sarà guidata dal capogruppo in consiglio regionale, Pietro Pittalis, con Daniela Noli, l’avvocato Gabriele Satta e Sabrina Serra (imprenditrice e assessore al Comune di Olbia). Nell’unico collegio proporzionale del Senato Forza Italia presenta l’uscente Emilio Floris, l’oculista Laura Giorico, Angelo Cucca (dottore commercialista e responsabile dei seniores del partito) e la giornalista Maria Lucia Andria.

NORDAMERICA E EUROPA

Il senatore Forza Italia Lucio Malan ha presentato questa mattina in Corte d’Appello a Roma le liste del centrodestra unito FI-Lega-FdI per il Nordamerica (Camera e Senato) e per l’Europa (Senato). Per il Nordamerica-Senato i candidati sono Francesca Alderisi (Fi) e Paolo Cortellucci (FdI); per la Camera Vincenzo Arcobelli (Fdi), Matteo Gazzini (Lega), Basilio Giordano (Fi), Fucsia Nissoli (Fi). Per l’Europa-Senato invece sono Raffaele Fantetti (già parlamentare Pdl), Marco Fiore (Lega), Simone Orlandini (Lega), Stefania Rulfi (Fi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *