Weekend di Pasqua a Viterbo

Cinque cose da fare a Viterbo per Pasqua e Pasquetta!
(anche per turisti senza auto)

Se state programmando un weekend nell’incantevole città di Viterbo non potete perdervi questa top 5!

5. Passeggiare per il centro storico della città dei Papi e perdere il conto delle bellissime fontane. Tante e ben conservate, le fontane di Viterbo costituiscono il cuore di suggestive piazze e piazzette. Tra le più famose le fontane di: piazza delle Erbe, piazza Fontana grande, piazza del Gesù, piazza della Rocca e piazza della Morte.

4. Visitare i caratteristici musei: dal Museo del Colle del Duomo, a quello della Ceramica, passando per il Museo Etrusco, tante sono le opzioni a disposizione dei turisti. Tutti sono facilmente raggiungibili a piedi dal centro della città.

3. Una visita meritano il monastero di Santa Rosa e la casa della patrona di Viterbo. Tappa obbligatoria per conoscere meglio la storia di questa città. Sarà l’occasione per scoprire la Macchina di Santa Rosa e segnarvi un giorno di ferie per tornare a Viterbo il prossimo 3 settembre!

2. Restare a bocca aperta ad ammirare Palazzo Papale e la Cattedrale di San Lorenzo. Un luogo dove il silenzio surreale ci isola dal caos quotidiano. Anni di storia conservati con amore e rispetto dai viterbesi.

1. Viaggiare indietro nel tempo alla scoperta del cuore medievale di Viterbo. Vie e piazze del quartiere San Pellegrino hanno reso famosa la città in tutto il mondo e attirano, ogni giorno, tantissimi visitatori e turisti. Palazzi, archi, stradine … ogni cosa è rimasta uguale nei secoli e il tempo sembra essersi fermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *