Vigili del Fuoco – Oltre 5mila interventi nella Tuscia

Tra le novità più rilevanti nella vita del Comando, l’apertura della nuova sede centrale alla periferia nord della città e il distaccamento permanente di Tarquinia

VITERBO – Il Comando dei vigili del fuoco del capoluogo tira le somme dell’attività svolta nel corso dell’anno 2018, confermando la sua fondamentale funzione di presidio a tutela della collettività stanziata sul territorio provinciale.

Dal primo gennaio ad oggi sono stati portati a termine 5.280 interventi di soccorso, dei quali 3.256 espletati dalla sede centrale di Viterbo, 1.182 dal distaccamento di Civita Castellana, 613 dal distaccamento di Gradoli e 229 dal distaccamento di Tarquinia (quest’ultimo attivo a decorrere dal mese di luglio). 

Le novità più rilevanti nella vita del Comando hanno riguardato l’apertura della nuova sede centrale alla periferia nord della città e l’istituzione del distaccamento permanente di Tarquinia. Per quanto riguarda la sede centrale, lo stato attuale dei lavori ha consentito il trasferimento presso la struttura della sola area operativa, mentre i servizi direzionali, tecnici ed amministrativi sono tuttora dislocati presso la sede storica di Via Valerio Tedeschi.

Il distaccamento dei vigili del fuoco di Tarquinia
Il Comando si sta attivando presso le sedi istituzionalmente competenti affinché i lavori siano ripresi nel più breve tempo possibile così da unificare nella nuova struttura tutti gli uffici e servizi.
Nel mese di luglio il distaccamento di Tarquinia, già operante stagionalmente nell’ambito della campagna antincendi boschivi attivata in convenzione con la Regione Lazio, è stato trasformato in sede permanente, grazie ad un accordo con l’amministrazione comunale che si è fatta carico delle spese per il reperimento di un immobile nella zona industriale della cittadina tirrenica, in prossimità delle principali vie di comunicazione.

Inizialmente operante solo in orario diurno, la sede è oggi attiva per tutto l’arco delle 24h grazie all’impiego di personale in servizio straordinario a completamento dell’organico. Nell’ambito del progetto di potenziamento della sede, nel mese di settembre è stato inoltre attivato presso il distaccamento uno sportello di prevenzione incendi a servizio dell’utenza stanziata sulla zona litoranea della provincia.

Nel mese di novembre è stato sottoscritto un accordo con il I Reggimento dell’Aviazione dell’Esercito “Antares”, fortemente voluto dal nuovo Comandante Provinciale Ing. Emanuele Pianese, insediatosi il 19 settembre, finalizzato allo studio e alla sperimentazione di un sistema di soccorso integrato per il trasporto a bordo degli aeromobili del Reggimento di uomini e mezzi del Comando da impiegare su scenari emergenziali di particolare gravità che non siano raggiungibili con gli ordinari mezzi di trasporto terrestri o lo siano in tempi non compatibili con le esigenze di soccorso tecnico urgente. 

L’organico del Comando è attualmente articolato su 205 unità permanenti e alcune decine di vigili volontari che possono essere richiamati in servizio per il soddisfacimento di esigenze connesse allo svolgimento dell’attività di soccorso. Delle 205 unità permanenti, 186 appartengono al ruolo operativo, suddivise tra le sedi di Viterbo (115), Civita Castellana (26), Gradoli (27) e Tarquinia (18), mentre le rimanenti 19 appartengono al ruolo logistico-gestionale e svolgono compiti collaterali e di supporto all’attività di soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *