Viterbo – Ruba giubbino dall’ufficio postale, denunciata donna

 

Viterbo – Aveva lasciato incautamente il proprio giubbino di valore su una sedia all’interno di un ufficio postale e, all’esito delle operazioni effettuate allo sportello, aveva fatto l’amara scoperta di esser stata derubata del proprio capo d’abbigliamento.
Ma l’autrice del furto non aveva fatto i conti con gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura, impiegati nel contrasto dei reati contro il patrimonio che, nel giro di poche ore, l’hanno rintracciata, restituendo il giaccone alla legittima proprietaria.
L’episodio si è verificato nella giornata di ieri e l’autrice è una donna con svariati precedenti per piccoli furti, vecchia conoscenza degli investigatori, la quale ha ammesso subito di essersi impossessata del giubbino, avendolo notato appoggiato su una sedia della sala d’aspetto di un ufficio postale del capoluogo.
La donna di 36 anni è la stessa che tempo addietro aveva rubato una borsetta ad un’avventrice di un bar del centro cittadino.
La tecnica utilizzata è sempre la stessa: prende di mira le vittime con indosso abiti o borse di valore ed approfitta di un loro momento di distrazione per derubarle.
La trentaseienne, dopo le formalità di rito, è stata nuovamente denunciata all’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *