Sutri- Il sindaco Sgarbi invita a palazzo Doebbing una signora disabile che non ha potuto visitare le mostre in corso

Sutri – Qualche giorno fa avevamo scritto delle undici mostre che fino a gennaio 2020 saranno visitabili in paese, presso Palazzo Doebbing, per la rassegna “Dialoghi a Sutri”, oltre al Museo di Arte antica e di Arte sacra. La signora Marina Cecchi, diversamente abile, partita da Roma una domenica, proprio per ammirare i tanti capolavori mostrati è però rimasta delusa: “L’ascensore non funzionava, è una vergogna, ho potuto vedere solo le opere esposte al piano terra”.
Dalla redazione abbiamo contattato il Sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi, al quale non risultava il danno, “l’ascensore non era rotto, sarà stato un malfunzionamento momentaneo, di domenica c’è sempre tanta gente che ne usufruisce, non so cosa può essere accaduto”. Il primo cittadino rimasto piacevolmente colpito della visita della signora Cecchi, ma dispiaciuto per l’accaduto, ha deciso di invitarla nuovamente a Palazzo Doebbing, come sua personale ospite “ammiro la tenacia di questa signora, che pur essendo su una carrozzella ha deciso di venire a palazzo Doebbing, sarà sicuramente un’appassionata e questo mi lusinga. Mi rammarica però  che non possa aver visitato le mostre, proprio per questo voglio che ritorni a trovarmi. Sarò io in persona a farle da cicerone e spiegarle minuziosamente il grande patrimonio che abbiamo la fortuna di poter esporre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *