Civitavecchia – Tavolo regionale Enel, Pelosi (Legacoop): “Servono azioni concrete a sostegno dell’occupazione”

CIVITAVECCHIA – All’incontro in Regione sulla situazione del comparto metalmeccanico dell’indotto di TVN era presente anche la Legacoop Lazio. “La situazione nell’immediato è gravissima, – rimarca Massimo Pelosi Vice Presidente e Responsabile Distretto Lazio Nord Legacoop – visto che la minor produzione della centrale sta provocando l’uscita dal mercato del lavoro di oltre 50 persone. Si prevede che in futuro i disoccupati saranno molti di più, alcune aziende soprattutto quelle addette alle manutenzioni sono in gravissima difficoltà”.

Legacoop ha ribadito l’esigenza di definire iniziative nel brevissimo periodo che possano, in accordo con Regione ed Enel, mitigare l’impatto della minor produzione della centrale. Allo stesso tempo necessario un tavolo sistemico e permanente, di cui si deve far carico la Regione, che intervenga sullo sviluppo dell’area di Civitavecchia. La Regione ha risposto favorevolmente al percorso evidenziato, a breve probabilmente i primi incontri del tavolo. Legacoop Lazio vigilerà affinchè vengano rispettati gli impegni assunti, dichiarandosi favorevole dell’impegno fattivo e la condivisione del percorso da parte del Comune di Civitavecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *