L’Italia che studia e lavora. Niccolò Zappa, 21 anni, tra i 100 più giovani ingegneri laureati dal 2001

GENOVA – L’Italia continua sfornare cervelli e dobbiamo impedire che se ne vadano via. Fulgido esempio di questa Italia che funziona è Niccolò Zappa di Loano. A soli 21 anni, 4 mesi e 29 giorni, si è presentato davanti alla commissione dell’Università degli Studi di Genova, conseguendo, con voto finale 107, la laurea in ingegneria gestionale.

Niccolò Zappa

La felicità di questo risultato non è solo dei familiari e del papà, Marco Zappa, molto conosciuto a Loano e presidente dei bagni marini.

La soddisfazione è accademica. Infatti, Niccolò Zappa, dall’applicazione della legge di riforma dell’istruzione del 2001, si piazza tra i 100 più giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *