Umbria – Saltamartini (Lega): “Ministro Speranza dimentica scandalo sanità del Pd”

 Terni – “Gravissimo che il Ministro Roberto Speranza dimentichi lo scandalo sanità in Umbria che ha visto arresti eccellenti nel Pd da una parte, e lo squallore della politica clientelare dall’altra.
Ecco il palazzo, quella sete di potere che li unisce contro il benessere dei cittadini. Del resto solo questo tiene insieme M5S, Pd e Leu che vorrebbero allearsi per le regionali del 27 ottobre. Ma gli umbri non sono ciechi e sono sicura che premieranno, con il loro consenso, chi mette prima gli interessi dei cittadini e non la bramosia delle poltrone”, queste le parole affidate ai social da Barbara Saltamartini, commissario della Lega Terni.  La deputata sa perfettamente quale sarà il futuro dell’Umbria: ‘Dalle piazze messaggio forte. In Umbria gli elettori diranno no a PD e M5S, il 27 ottobre la libereremo  da chi l’ha distrutta. La sinistra ha fallito la sua missione; l’assenza di risposte ai reali problemi dei cittadini e dei territori, il malaffare che ne è scaturito dai suoi governi locali e regionale, il poltronificio e la puntuale occupazione del potere fine a stesso, fino alle recenti vicende penali che hanno coinvolto i big umbri del Pd, la condannano all’irrilevanza politica. E se a livello nazionale l’inciucio di palazzo tra M5S e PD impedisce agli italiani di poter decidere da chi farsi governare, qui il 27 ottobre gli umbri hanno una grande opportunità: liberare l’Umbria da chi l’ha distrutta. La Lega insieme a Matteo Salvini è in campo per questa battaglia di libertà, pronta ad offrire l’unica vera alternativa credibile ed affidabile di buon governo per il bene di questa bellissima parte d’Italia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *