Tivoli – Porta il nipote a vedere i maialini e finisce in tragedia. Aggrediti dalla scrofa l’uomo muore e il piccolo in fin di vita

TIVOLI – Tragedia a Corcolle, nei pressi della Capitale, dove un 50enne romeno è stato ucciso da un maiale nel tentativo di salvare un bambino di 2 anni rimasto gravemente ferito.

Sul posto, oltre al 118, i carabinieri della Compagnia di Tivoli. Il 50enne – che era andato a trovare alcuni parenti in un terreno agricolo in via Lunano, a Corcolle – avrebbe accompagnato il bambino di due anni, figlio di un amico, a vedere i maialini scatenando la reazione della scrofa che lo ha attaccato uccidendolo. Il bambino è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Tivoli.

I medici dell’Ares 118 a bordo del Pegaso di Elitaliana, hanno immediatamente soccorso il bambino che aveva già subito alcuni arresti cardiaci e portarlo ancora in vita al Bambin Gesù.

L’animale, di grosse dimensioni, ha aggredito l’uomo nel pomeriggio di domenica nei pressi dell’abitazione di alcuni parenti romeni. La vittima aveva preso in braccio il bimbo, di due anni, per mostrargli i maiali, ma è scivolato nel fango. 

Sul caso indagano ora i carabinieri della compagnia di Tivoli che hanno svolto un sopralluogo nella porcilaia di via Lunano, a ridosso dell’autostrada del Sole. I soccorsi sono stati immediati, ma per il 50enne, morso più volte dal maiale, non c’è stato niente da fare. I militari dell’Arma hanno sequestrato tutta l’area dove saranno svolti degli accertamenti. In corso indagini anche per stabilire le condizioni nelle quali veniva tenuta la scrofa con altri animali e se i parenti della vittima avessero le autorizzazioni per tenerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *