Scossa di terremoto in provincia dell’Aquila, paura anche a Roma e Latina

Roma, 7 novembre 2019 – Terremoto, una forte scossa è stata avvertita in provincia dell’Aquila alle 18.35. La stima dell’Ingv parla di magnitudo di 4.4 con epicentro 5 km a sud-est di Balsorano, al confine tra Lazio e Abruzzo. La profondità è di soli 14 km. Altri comuni vicini all’epicentro sono Sora e Pescosolido. Il sisma è stato avvertito chiaramente anche a Roma, ma soprattutto nel basso Lazio da Frosinone a Cassino e Sora. E in provincia di Latina. Sui social network molti riferiscono di aver sentito la scossa persino a Napoli. Nella Capitale il terremoto è stato avvertito in particolare nella zona est ed anche nei quartieri centrali. Molte chiamate ai vigili del fuoco. Non ci sono per il momento segnalazioni di danni, ma verifiche su eventuali danni nell’Aquilano. Protezione Civile: nessun danno. Non risultano danni dopo la scossa di terremoto 4.4 registrata dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia al confine tra Abruzzo e Lazio. È quanto accertato dal Dipartimento della Protezione Civile al termine delle verifiche con le sale operative regionali e con le strutture del sistema di protezione civile. “Ho appena sentito il 118 tanta paura, ma nessun danno”, ha spiegato ai cronisti il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, rispondendo alla domanda se il terremoto abbia provocato danni nella regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *