Tuscania – Commerciante di autoricambi da oltre un anno “rubava” corrente elettrica

Tuscania – I carabinieri della locale stazione, al termine di una mirata attività informativa e investigativa, hanno individuato un commerciante del paese, che da oltre un anno per fornire di corrente il proprio esercizio commerciale, un negozio di autoricambi, si attaccava abusivamente alla rete elettrica dell’Enel creando un danno stimato dalle indagini in circa 6000 euro, oltre alla pericolosità di violare le prescrizioni per manipolazioni dell’impianto ad alto voltaggio senza essere in possesso dei requisiti. I carabinieri della stazione ieri mattina lo hanno controllato e, trovato nella flagranza dell’ atto di appropriarsi indebitamente della corrente, lo hanno dichiarato in arresto e tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *