Coronavirus – La diocesi di Viterbo vieta acquasanta e segno di pace

VITERBO –  Riceviamo e pubblichiamo – In comunione con le Diocesi vicine, vengono emanati alcuni semplici accorgimenti per rassicurare i fedeli ed evitare rischi di contagio e diffusione del coronavirus.
Pertanto: Si tolga l’acquasanta alle porte delle nostre chiese; Si eviti di invitare i fedeli a scambiarsi il Segno di pace; La Santa Comunione sia distribuita sul palmo della mano; I locali di incontro e catechesi siano mantenuti sempre puliti e i bagni disinfettati frequentemente.
Nel presentare queste norme si invitano i fedeli ad evitare ogni gesto di panico e di attenersi alle disposizioni delle Autorità civili e sanitarie. Le seguenti indicazioni potranno essere affisse all’ingresso delle Chiese della Diocesi.

Ufficio Comunicazioni Sociali e Ufficio Stampa Diocesi Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *