Tuscania – Donne si picchiano in cooperativa sociale, intervento dei carabinieri per sedare la rissa

Tuscania – I carabinieri della locale stazione ieri in tarda mattinata sono dovuti intervenire presso la cooperativa sociale dove sono ospitate le donne straniere richiedenti asilo, perché due di loro di origini nigeriane, per futili motivi hanno iniziato a picchiarsi brutalmente dando inizio ad una rissa che ha coinvolto anche chi cercava di separarle, fino al risolutivo intervento dei carabinieri della stazione di Tuscania, che hanno sedato il litigio, che è costato alle partecipanti fino a 10 giorni di prognosi. I carabinieri hanno messo di nuovo in sicurezza la struttura dopo avere riportato la calma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *