Viterbo – La Diocesi dirama vademecum e preghiera contro il Coronavirus

Viterbo – La diocesi, prendendo atto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 che prevede, tra l’altro,la sospensione dei servizi educativi e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, a diramato una nota esplicativa dove si chiede a tutte le Parrocchie e le Case religiose, a partire da giovedì 5 marzo fino a domenica 15 marzo: di sospendere gli incontri di catechesi per bambini, ragazzi, giovani e adulti; di sospendere conferenze, incontri e dibattiti; di evitare in Parrocchia e nei locali parrocchiali feste di compleanno o altre manifestazioni ed eventi che comportino affollamento di persone; di chiudere gli impianti sportivi, sospendendo anche le attività ricreative; le Società Sportive che utilizzano le strutture della chiesa, sono tenute al rispetto del Decreto PCDM, liberando, per iscritto, la Parrocchia da ogni responsabilità; di continuare a mettere in atto le Indicazioni già comunicate il 3 marzo u.s., unitamente alle Disposizioni dell’Autorità governativa e sanitaria. Per quanto riguarda la benedizione delle famiglie, – prosegue la nota – tenuto conto della sua importanza, non si prendano decisioni affrettate. Se però a causa di questa situazione delicata i nostri fedeli facessero difficoltà ad accogliere la visita del Parroco, si valuti l’opportunità o meno di sospenderla temporaneamente e rimandarla ad altro momento. A tutti l’invito a rispettare le Indicazioni date come segno di rispetto e tutela della salute dei fedeli, riducendo al minimo i rischi di eventuale diffusione del virus.
Essendo infine nostro dovere educare i fedeli a vivere nella luce della fede anche i momenti non facili della vita,
nella Celebrazione Eucaristica di domenica prossima si aggiunga alla Preghiera dei fedeli questa intenzione:
O Dio, che ami ogni tua creatura,
e hai per l’umanità progetti di pace e non di sventura,
tu vedi l’affanno e il dolore, tutto tu guardi e prendi nelle tue mani.
Guarisci tutti coloro che a causa del coronavirus
in questo momento sono nella sofferenza;
ispira la scienza ai medici e la sapienza ai governanti,
infondi coraggio in tutti coloro che sono nello sconforto e nella paura,
rinnova tra noi i vincoli della fraternità e della solidarietà,
e aumenta in ogni cuore la fede in Te che nulla disprezzi di quanto hai creato,
Signore amante della vita. Noi ti preghiamo.

La Diocesi di Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *