Civitavecchia – Quarantenne trovato impiccato in casa

CIVITAVECCHIA – Oggi pomeriggio un discreto numero di vigili del fuoco, forze dell’ordine e mezzi di soccorso in pieno centro hanno allarmato i residenti. Si pensava ad un allarme Covid-19- Invece la notizia è stata più tragica.

I familiari di un quarantenne che abitava in Corso Centocelle non rispondeva più al telefono da un paio di giorni li ha spinti a chiedere aiuto alle forze dell’ordine che hanno provato ad aprire la porta dell’appartamento senza riuscirci. I vigili del fuoco con l’autoscala hanno raggiunto le finestre dell’appartamento e si sono introdotti in casa. Hanno trovato l’uomo impiccato e privo di vita.

Sul perché di questo folle gesto, al momento, non ci sono indiscrezioni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *