Civitavecchia – Lettera di una famiglia: “Dolcezza e umanità dietro le mascherine dell’ ospedale San Paolo”

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo.

In questo momento cosi’ particolare, in cui ognuno di noi è chiamato a sacrificarsi maggiormente per il prossimo, il nostro pensiero va alle migliaia di persone che lavorano incessantemente dietro una mascherina, un camice, una divisa. Infermieri, ausiliari, medici e paramedici che non hanno abbandonato per un attimo il loro posto, al fronte: sono loro, la vera spina dorsale che tiene in piedi e si prende cura della nostra nazione inginocchiata da questa atroce situazione.
In questo contesto vorremmo segnalare e ringraziare per il lavoro che svolgono, quotidianamente e incessantemente, tutto il personale medico e paramedico, dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, ed in particolare un reparto molto noto, quello di Oncologia. Le persone che frequentano questo luogo, in questo periodo cosi’ difficile, soprattutto, per i pazienti afflitti da gravi patologie, possono trovare dietro a quelle mascherine tanta professionalità unita a tanta dolcezza e umanità.
Serenità e sicurezza, difficili da trovare nella vita quotidiana per i malati oncologici, in tempi normali, oggi, vista la situazione generale con l’alto rischio di aggravare la propria situazione clinica, trovare delle persone che ti assistono, sono presenti e che ti infondono fiducia è di vitale importanza.
Tutto il reparto a partire dal Caposala Camillo Redi, alle infermiere ed infermieri, al personale paramedico, a tutti i medici, e soprattutto, per nostra esperienza diretta al Dott. Michele Moscato, va il nostro piu’ vivo ringraziamento per l’opera che ogni giorno fanno nella cura del paziente.
In questo ringraziamento ci sentiamo di poter unire le tante famiglie che vivono e condividono la loro vita con questo reparto e questa splendida realtà per il nostro comprensorio.
#andratuttobene, e come ripetono ad Oncologia…#noisiamoqui

Una Famiglia di Santa Marinella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *