Dopo la lettera del M5S Umbria il Ministro Bellanova annuncia: “è consentita la cura e la manutenzione di orti e terreni privati, anche in comuni diversi da quello di residenza”

Coronavirus: rimane il divieto di spostamento in altri comuni per la cura dei giardini delle seconde case. La soddisfazione del consigliere regionale ternano Thomas De Luca

A seguito di una nostra missiva inviata in data 16 aprile al Ministro Bellanova oggi l’annuncio direttamente dalla sua pagina facebook «Oggi sono contenta di potervi dare una buona notizia, riportata finalmente nelle FAQ sul sito del governo: è consentita la cura e manutenzione di orti e terreni privati, ed è consentito spostarsi per raggiungerli, anche nel caso in cui siano in comuni diversi da quello di residenza, certificando la proprietà o il possesso, la produzione per autoconsumo e indicando il percorso. Resta purtroppo il divieto di spostarsi in un altro comune per la cura di giardini ed orti di seconde case».

Nei giorni scorsi avevamo provveduto a rappresentare il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali sul fatto che molte molte regioni stavano disponendo o valutando la disposizione di ordinanze per consentire a chi si occupa a livello amatoriale di orticultura, di poter eseguire quelle operazioni e lavorazioni stagionali che hanno la finalità di tutelare le colture esistenti, oltreché quelle utili ad impiantare le produzioni per i raccolti dei mesi a venire. Per questo motivo avevamo richiesto di valutare di mettere in campo una disposizione nazionale su tale materia, così da regolamentare in modo uniforme tali disposizioni.

Esprimiamo piena soddisfazione per la pronta risposta messa in campo dal Ministro e dal Governo.

 

Thomas De Luca

MoVimento 5 Stelle – Consiglio Regionale dell’Umbria

One Reply to “Dopo la lettera del M5S Umbria il Ministro Bellanova annuncia: “è consentita la cura e la manutenzione di orti e terreni privati, anche in comuni diversi da quello di residenza””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *