Civitavecchia – Trasporto urbano, Csp spiega agli utenti cosa cambia da lunedì

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia Servizi Pubblici informa tutti gli utenti del trasporto pubblico urbano di linea che a far data da lunedì prossimo sono state introdotte nuove norme a loro tutela.

E’ fissata, quindi, la distanza di almeno un metro tra gli utenti che accedono a bordo, limitando anche la possibilità di utilizzo dei posti a sedere, con alcuni sedili che saranno inutilizzabili e contrassegnati da appositi avvisi. I bus verranno igienizzati e sanificati con cadenza quotidiana e le relative operazioni riportate su apposito registro.

Tutti gli utenti, oltre ad avere un valido titolo di viaggio, avranno l’obbligo di salire sul bus esclusivamente con naso e bocca coperti da mascherina, anche in stoffa, o altro idoneo dispositivo. Infine, la salita e la discesa utenti andrà effettuata possibilmente utilizzando porte diverse, per separare i flussi o, in ogni caso, garantire i flussi separati per evitare contatto tra chi sale e ci scende, utilizzando idonei tempi di attesa alla fermata.

“La collaborazione di ciascun utente – scrive Csp – sarà preziosa per gestire al meglio questa fase di emergenza nazionale, garantendo la regolarità continuità di un servizio pubblico essenziale con la tutela della salute di tutta l’utenza e del personale dipendente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *