Civitavecchia – Lega: “Siamo stanchi delle bugie del Partito Democratico. Ci bastano quelle a livello nazionale!”

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: Come Lega siamo abituati ai fatti e non al chiacchiericcio demagogico come evidentemente piace ai soloni della politica locale piddina.

Del resto a questo si riducono le proposte del Pd in merito alla drammatica situazione che tutti stiamo vivendo in città, nella Regione e a livello nazionale. Siamo sempre stati disponibili, e continueremo ad esserlo, ad ascoltare consigli e a far nostri contributi seri nel tentativo di dare nuovo impulso alla città, sia sul piano economico che sociale.

Ma se il partito di Zingaretti continua a pontificare, dall’alto della sua superbia e spesso arroganza politica, con post sui social ed articoli di stampa assolutamente strumentali, senza per altro fondamento logico e giuridico, vuol dire che non ha nessun interesse a collaborare per il bene di Civitavecchia ma solo ed esclusivamente a cercare di tirare acqua al proprio mulino.

Dovremmo quindi farci indicare la strada da un partito che ha distrutto un porto, primo in Italia, secondo nel Mediterraneo e sesto nel mondo per traffico crocieristico, o la nostra Regione e la nostra Nazione? No grazie!

Per questo ci sembra doveroso aprire gli occhi ai cittadini e smascherare chi gioca con le altrui pene, alimentando (con promesse impossibili da mantenere) le legittime aspettative di chi soffre per la crisi economica.

Queste le ultime proposte del PD, alle quali tutti noi avremmo aderito volentieri, peccato che non è possibile. Non è possibile non per nostra scelta o volontà vessatoria dato che tutti noi paghiamo le tasse, e saremo tutti felici di evitare di sborsare denaro che in molte delle nostre tasche non sono presenti, bensì perché LA LEGGE lo rende impossibile. Andiamo per punti. Questo è quanto propone il Partito Democratico, quello che sta al governo con i 5 Stelle e che non è ancora riuscito a dare 1 centesimo a milioni di italiani.

Esenzione TARI 2020 = IMPOSSIBILE PER LEGGE

La legge pone limiti alle riduzioni ed alle esenzioni applicabili dal Comune e prevede in ogni caso che tutti i costi relativi al servizio trovino copertura (L. 147/2013 comma 654 Deliberazione ARERA 158/2020/R/RIF)

Esenzione concessione suolo pubblico

Esenzione TOSAP 2020 = IMPOSSIBILI PER LEGGE

Il D.Lgs. n. 507/1993 non permette ai Comuni esenzioni

Fondo garanzia per prestiti a tasso agevolato = IMPOSSIBILE

Il Comune di Civitavecchia è indebitato, checchè ne dicano i 5 stelle che non hanno lasciato e casse piene, ed in anticipazione di tesoreria quindi non ha merito di credito presso le banche!
Quindi come abbiamo visto LA LEGGE IMPONE determinate azioni non il Comune. MA questo il PD lo sa bene. Veniamo poi alle fantomatiche risorse che secondo il Partito Democratico il Comune può usare.

Sospensione pagamenti quota capitale mutui – la rinegoziazione dei mutui comporta come per i privati un rinvio e non uno sconto sulle rate da pagare; la misura è stata adottata da Cassa depositi e Prestiti per colmare il minor gettito delle entrate comunali previsto a causa dell’emergenza;

Disponibilità quote di avanzo d’esercizio per 3 mln di euro. Ma il Comune di Civitavecchia, sempre checché ne dicano i 5 Stelle, è in disavanzo e quindi di queste somme non vi è traccia nel bilancio comunale.

A fronte di queste proposte inattuabili l’Amministrazione chiede da tempo a gran voce interventi seri e concreti da parte del Governo che, ricordiamolo a qualche smemorato locale, è a guida PD-5Stelle, deve aiutare gli Enti Locali ad aiutare e sostenere i propri cittadini. Senza risorse VERE, di cui non si hanno notizia nonostante gli innumerevoli Dpcm (aspettiamo ancora quello di Aprile che forse diventerà Aprile-Maggio) non ci sarà la ripartenza che tutti stiamo aspettando. La politica delle promesse demagogiche è finita!

Lega-Con Salvini – Civitavecchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *