Civitavecchia – Scoppia l’estate al Pirgo… Centinaia di persone assembrate e senza mascherine protettive

“Ce ne sbattiamo del virus”. Zero controlli e tutto sembra essere tornato alla normalità. Morti e dolore già dimenticati

CIVITAVECCHIA – Non ci volevamo credere alle fotografie che giravano sul web. Ancora non è stato dato il via libera che centinaia di persone hanno preso d’assalto il Pirgo.

Al di là del fatto che non ci sono stati i controlli che invece avrebbero dovuto esserci, la cosa grave è che il 90% delle persone era senza mascherina protettiva.

Un bel coraggio e sicuramente una prova del nove vera e propria. Se entro 5/10 giorni non ci saranno nuovi malati e morti tra i passeggiatori coraggiosi vorrà dire che il virus non c’è più davvero. Nel frattempo un vero e proprio in bocca al lupo per chi non ha ancora capito che con il virus si muore a tutte le età.

9 Replies to “Civitavecchia – Scoppia l’estate al Pirgo… Centinaia di persone assembrate e senza mascherine protettive

    1. Sono d accordo..gli idioti ce ne sono …E purtroppo non hanno senso civico ..solo se ci sono controlli si può evitare un disastro..
      I morti ..forse non essendo stati toccati personalmente ..non lo ricordano neanche più ..la priorità… agli aperitivi
      Allo stare insieme con amici..

  1. Questi sono dei criminali. Nel vero senso della parola.e andrebbero trattati come tali. Ma le forze dell’ordine se ne infischiano.

  2. UNICA COSA…..
    IL SINDACO DOVREBBE FARE UN ATTO DI FORZA E NON FAR APRIRE NULLA PER FAR CAPIRE A QUESTA GENTE IGNORANTE……
    A ROMA OGGI NUOVI FOCOLAI

  3. Lasciate fuori dai vostri commenti idioti il sindaco e fatevi l’affari vostri o come si dice i c***i vostri che sicuramente campate 100 anni…

  4. VERGOGNA!!!!!
    Cittadini civitavecchiesi “italioti”
    Ma quello che più’ sorprende è dove erano le forze di polizia assenti per tutto il giorno? Oggi è’ inutile che passino, li aspettiamo il prossimo fine settimana. Poi vorrò’ vedere la marea di “italioti” che cammineranno rasenti ai tavolini dei ristoranti. Io personalmente mi rifiuterei di sedermi ai tavoli, con il pericolo che mi arrivi sul piatto di tutto e di più’ dagli “italioti” che passano privi di mascherine. Ma e’ possibile che nessuna delle forze di polizia e Amministrazione non abbia notato questa dislocazione dei tavoli a ridosso della linea bianca della via?La soluzione è’ solo quella di vietare il camminamento nelle ore di pranzo e cena, a chi non ha prenotato. Quindi controllo agli ingressi.

  5. Mi dispiace dopo tanto tempo a casa per colpa di irresponsabili ci vanno di mezzo pure chi rispetta questo periodo il virus non è sparito e si deve avere buon senso è vietato l ‘aggregazione e rispettiamoci è fondamentale in questo momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *