Giannini (Lega): Regione Lazio deve intervenire, taxi in ginocchio

ROMA – Un’interrogazione urgente all’indirizzo del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è stata inoltrata questa mattina dal consigliere regionale della Lega Daniele Giannini, per “conoscere a quanto ammonti il danno economico subito dagli esercenti del trasporto pubblico non di linea con particolare riferimento agli addetti del servizio Taxi che operano nel territorio regionale a causa del Covid-19”.

“Dopo le proteste di questa mattina da parte di una rappresentanza di tassisti romani- spiega Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega- ho chiesto alla maggioranza che governa il Lazio se intendano adottare misure per sostenere la categoria dei tassisti come peraltro sta già avvenendo in alcune regioni del nord, e in caso affermativo di riferire al più presto l’entità dell’importo, le modalità di erogazione del contributo previsto ma soprattutto se sia a fondo perduto.

La nostra regione- conclude l’esponente leghista- non può chiudere gli occhi di fronte a un’intera categoria finita in ginocchio per colpa di un lockdown che si è protratto per oltre due mesi e che per questo ha portato alla disperazione centinaia di famiglie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *