Civitavecchia – “Clamoroso al Pincio”, Frascarelli e Marino hanno lasciato Forza Italia e aderito al gruppo misto

Storici elementi del partito azzurro e stufi di appartenere ad un movimento dove non c’è dialogo, hanno abbandonato D’Ottavio, De Paolis e Mari al proprio destino. Adesso azzeramento della giunta inevitabile per Tedesco

CIVITAVECCHIA – Colpo di scena questa mattina per la politica locale e l’amministrazione a guida Tedesco. I due veterani di Forza Italia, Giancarlo Frascarelli e Pasquale Marino, hanno protocollato questa mattina la lettera in cui comunicano al sindaco Ernesto Tedesco che la loro esperienza azzurra finisce qui e hanno aderito al gruppo misto.

La situazione era esplosiva da diversi giorni e lo avevamo scritto in modo abbastanza chiaro qualche giorno fa. La maggioranza di centrodestra si teneva insieme con lo “sputo”.

Prima le fibrillazioni della Lega. Poi quelle di Fratelli d’Italia e de La Svolta di Massimiliano Grasso.

Il sindaco Tedesco ha sempre potuto contare su granitico gruppo di Forza Italia che, insieme alla lista civica per Tedesco riusci a far rientrare sempre le piccoli scosse sismiche legate ad un rimpasto della giunta ormai improcrastinabile.

Nella maggioranza, il gruppo misto comincia ad essere numeroso e la scelta di Marino e Frascarelli è figlia di un travaglio molto lungo.

A breve ci sarà una conferenza stampa dove i due politici illustreranno il perché abbiamo maturato una decisione così forte.

In attesa della reazione del primo cittadino è evidente che Forza Italia deve necessariamente essere ridimensionato all’interno della maggioranza dove, fino a ieri, poteva contare su due super assessori e il presidente del consiglio.

Il sindaco Tedesco ha adesso solamente due strade da percorrere. O rivedere gli equilibri della giunta e procede all’ormai inevitabile rimpasto o, peggiore delle ipotesi, questa volta si dimette davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *