Gradoli – Giovane di Rovigo muore al lago di Bolsena (forse colpito da un fulmine)

Gradoli – Doveva essere una piacevole gita per pescare qualcosa, quella che due giovani di circa trentanni, originari  uno di Rovigo e l’altro e di Alatri, turisti e amanti del lago di Bolsena con la passione per la pesca,  avevano organizzato nella giornata di oggi.

Verso le 16 però il tempo ha iniziato a cambiare, il maltempo sopraggiunto nel pomeriggio ha lasciato spazio a  lampi e fulmini, uno dei quali avrebbe colpito uno dei due uomini trapassandolo dalla testa ai piedi, mentre si trovava in acqua,  provocandone la morte.

L’amico, il trentottenne Luca Santoro di Alatri, accortosi del dramma  nel tentativo di aiutarlo è rimasto tramortito.

Una signora, dalla riva, venendoli in  difficoltà  ha prontamente allertato i soccorsi.

Sul posto è  intervenuta la squadra dei carabinieri di Gradoli, i vigili del fuoco e  l’ares 118 con elisoccorso,  che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo e ricoverare l’altra persona coinvolta nel terribile incidente, in stato di shoc e leggera ipotermia.

Spetterà ora al medico legale predisporre l’esame autoptico che stabilirà le cause del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *