Giornate culturali 2020 – La scomparsa degli Insetti: una vera apocalisse per il nostro pianeta?

Gli entomologi italiani si mobilitano per portare all’attenzione di un vasto pubblico problematiche di assoluta importanza per il nostro futuro. L’Accademia Nazionale Italiana di Entomologia e la Società Entomologica Italiana promuovono da oggi,  lunedì 8 giugno a venerdì 12, ogni giorno dalle 16 alle 18 (con accesso libero attraverso Webinar) nell’ambito delle “Giornate Culturali 2020” (https://www.accademiaentomologia.com/giornate-culturali/), una serie di incontri con studiosi italiani e stranieri di altissima competenza nel settore, con l’obiettivo informare e sensibilizzare il grande pubblico su argomenti che ci toccano così da vicino.

Gli Insetti sono gli organismi viventi che hanno avuto il più grande successo evolutivo, colonizzando praticamente tutte le nicchie ecologiche del pianeta e svolgendo numerosi ruoli vitali negli ecosistemi: sono cibo per molti organismi, controllano parassiti, impollinano le piante, riciclano i nutrienti e altro ancora. La pressione dell’uomo sull’ambiente sta causando un’estinzione senza precedenti di questi organismi. Se il declino degli insetti continua, avrà profonde conseguenze sulla stabilità degli ecosistemi e la produzione di alimenti, con forte impatto sull’economia e sul benessere dell’uomo. Ciò è causa di grande preoccupazione per il futuro dell’umanità e del nostro pianeta, al punto da essere uno degli argomenti trattati dal G-Science 2020, arrivando alla stesura di un importante joint statement (https://www.lincei.it/sites/default/files/documenti/Relazioni_Int/2020_G-Science_Global_Insect_Declines_and_the_Potential_Erosion_of_Vital_Ecosystem_Services_Statement.pdf)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *