La scoperta delle bellezze italiane di Undiscovered Italy Tours inizia dalla Calabria

Mare, cibo, location per rilanciare una terra ricca di storia e tradizioni

PIZZO CALABRO – L ‘educational tour ideato da Daniela Corti Event e patrocinato da Enit (Ente Nazionale Italiano Turismo) in collaborazione con la camera di commercio di Vibo Valentia, i comuni di Soverato, Gerace è partito dalla città di Pizzo Calabro.

Pizzo Calabro è uno straordinario borgo nato sulla costa a picco sul mare chiamata “punta” dalle persone del posto.

Sono 55 i chilometri di litorale dalla morfologia particolarmente variegata che fanno della zona calabrese tra Tropea e Capo Vaticano una delle più affascinanti della regione.

Daniela Corti

Si caratterizza per le sue spiagge bianche a cui si alternano rocce frastagliate che creano calette paradisiache raggiungibili solo a piedi o in macchina.

Non è un caso, dunque, che venga definita la Costa degli Dei o Costa Bella. Tra queste spicca Pizzo, paese particolarmente rinomato perché arroccato su un  promontorio di tufo a picco sul mare, al centro del Golfo di Sant’Eufemia. Si tratta di un borgo pittoresco che vanta anche una storica tradizione gelatiera, tanto da essere conosciuto anche come la “città del gelato”.

Proprio in questo luogo, il castello Aragonese, fu tenuto prigioniero e in seguito condannato a morte Gioacchino Murat, re di Napoli e cognato di Napoleone Bonaparte. Venne fucilato il 13 ottobre 1815, dopo alcuni giorni di prigionia e un processo fatto nella sala principale del castello e fu poi sepolto nella chiesa di San Giorgio. Oggi il castello aragonese di Pizzo viene denominato Castello Murat.

All’interno del Castello c’è il museo provinciale murattiano.

Non solo mare, non solo una natura forte e profumata ma, come detto, anche gelato. Uno in particolare famosissimo, il Tartufo di Pizzo.

Il Tartufo di Pizzo è un gelato artigianale, fiore all’occhiello della pasticceria calabrese. Rinomato e ricercato in tutto il mondo, il Tartufo di Pizzo è il primo gelato in Europa ad aver ottenuto il marchio di Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.).

Molti i giornalisti presenti all’educational tour, sapientemente condotto da Daniela Corti, giunto alla seconda edizione, svolto in collaborazione col Tour operator canadese Susan Barone di Luxury Weddings Worldwide e InStyle Vacations a sancire il respiro internazionale del progetto.

La prima giornata si è chiusa nel cuore della Calabria, a 7 km dal mare ed a pochi km dalla cittadina di Pizzo, al Popilia Country Resort del Gruppo Callipo. Immerso in un’area collinare, accarezzato da una piacevole brezza che arriva dal mare rende il Popilia Country Resort luogo ideale per una vacanza e vetrina per la promozione di una terra straordinaria come quella di Calabria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *