Viterbo – “Forza Raffaele”, la città in apprensione per il giovane Trua

Vittima di un terribile incidente con la moto nei pressi di San Martino al Cimino. Sei lunghe ore di intervento chirurgico e quel tam tam che ha messo in apprensione e sconvolto gli amici

VITERBO – Raffaele Trua è ricoverato in condizioni critiche al Policlinico Gemelli di Roma. Erano da poco passate le 20 quando, forse a causa di una buca sull’asfalto, il giovane ha perso il controllo della propria moto ed ha finito la sua corsa in uno dei maledetti alberi che caratterizzano il viale all’uscita di San Martino al Cimino.

Una strada tragicamente nota per la sua pericolosità.

Da subito le condizioni di Raffaele sono apparse gravissime. I sanitari dell’elisoccorso Pegaso di Elitaliana in servizio per l’Ares 118, lo hanno intubato e portato, nel giro di pochissimo tempo, nel grande ospedale romano dove è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico durato quasi sei ore.

Intervento necessario per rimuovere un ematoma cerebrale e ridurre le gravi fratture facciali.

Brutte fratture anche alle gambe ma, in questo momento, sono quelle che preoccupano meno.

Il giovane e la famiglia sono molto conosciuti a Viterbo e provincia per la loro attività nel mondo dell’agri ristorazione e titolari della prestigiosa “Tenuta di Santa Lucia”.

Raffaele, un ragazzo per bene, fisico da pallanuotista, amante della montagna, abile rocciatore e dalla passione per le moto, in queste ore sta giocando la partita più importante della sua vita.

In questo momento si trova in terapia intensiva in coma farmacologico in attesa che il quadro clinico migliori.

Gli amici, come detto tantissimi, in queste ore, stanno vivendo con grande apprensione l’evoluzione degli eventi e sono convinti che questo brutto momento passerà.

 

San Martino al Cimino – Perde il controllo della moto e si schianta contro un albero. Gravissimo centauro 22enne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *