Regione Lazio – Gruppo Lega: “Faide in giunta Zingaretti con caso Troncarelli”

ROMA – “L’assessore alle Politiche sociali, Alessandra Troncarelli, fa un passo indietro, rinunciando a candidarsi ad un concorso regionale da assessore in carica, senza però evitare la figuraccia anche a Nicola Zingaretti.

Grazie al caso sollevato dalla Lega, i 1.283 aspiranti al concorso ora sono protetti da una improvvida candidatura stile Prima Repubblica.

Tuttavia, la toppa è peggiore del buco: emergono faide interne alla giunta Zingaretti. Secondo Radio Pisana, infatti, dopo il caso ‘mascherine fantasma’, prosegue lo scontro tra il vicepresidente della giunta, Daniele Leodori, e l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato. La Troncarelli sarebbe solo l’ultimo campo di battaglia tra i due”.

Cosi’ il gruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio sulla rinuncia dell’assessore Alessandra Troncarelli al concorso per collaboratore amministrativo delle Asl di Latina, Frosinone e Viterbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *