Civitavecchia Porto – Mari: “Di Majo mai pronto al dialogo, quando vuole si faccia vivo”

CIVITAVECCHIA – “Incontrare e dibattere con il presidente di Majo in consiglio comunale sarebbe un piacere, anche perché da quando ci siamo insediati non è stato possibile averlo come interlocutore istituzionale, vista la continua assenza di rapporto e confronto”.

Lo dichiara la presidente del consiglio comunale Emanuela Mari, che prosegue: “Nonostante l’assidua presenza a manifestazioni e premiazioni, il presidente di Majo in questi mesi non ha mai voluto affrontare e condividere scelte e posizioni.

Il tutto nonostante l’eccezionalità degli avvenimenti passati lo avrebbe meritato. Il sindaco Tedesco e la task force Covid si sono fatti carico di tutta l’emergenza, dovendo gestire anche cluster e sbarchi di traghetti e navi da crociera senza alcun confronto sulla linea da tenere.

A pochi mesi dalla fine del suo incarico ci sembra impossibile che voglia iniziare a collaborare.

Se così non fosse, siamo pronti ad invitarlo nuovamente in un consiglio comunale aperto sul porto da tenersi anche nei prossimi giorni.

Avremo così la possibilità di confrontarci sulle ultime scelte apprese dai media, come la stazione passeggeri interna allo scalo locale.

Maggioranza e opposizione devono questo consiglio comunale aperto alla città, nel tentativo estremo e necessario di collaborare per il bene comune dei cittadini. Nelle prossime ore, sentiti colleghi della Commissione Capigruppo, procederò ad avanzare questo nuovo invito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *