Viterbo – Truffa aggravata e attività abusiva, sei denunce

Viterbo – Abusiva attività finanziaria, truffa aggravata ai danni dello Stato o altro Ente pubblico, sostituzione di persona. Sono i reati contestati a vario titolo e in concorso tra loro a sei persone denunciate dai finanzieri del Comando Provinciale di Viterbo. L’attività è scaturita dall’esame di polizze fideiussorie, presentate, a garanzia della propria solvibilità per le operazioni da autorizzare, da un’azienda operante nel settore dei rifiuti, insistente nel territorio di Onano (Viterbo).

Effettuate attività di perquisizione nei confronti della ditta presentatrice e della ditta emittente le polizze, oltreché nei confronti dei principali intermediari della vicenda, è stato accertato uno schema di truffa messo in atto dagli amministratori ‘occulti’ della società su tutto il territorio nazionale, attraverso broker assicurativi compiacenti, incaricati di procacciare i clienti finali.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *