Tarquinia – Approvato il piano di lottizzazione convenzionato proposto dal Consorzio Villaggio Lottisti San Giorgio

L’atto deliberativo di giunta dà il via libera all’ultima fase amministrativa da parte del Patrimonio tra cui l’acquisizione delle aree cedute a titolo di standard urbanistico. I lottisti, nel frattempo, scrivono alla Procura di Civitavecchia e al Prefetto di Viterbo

TARQUINIA – Volge al termine, dopo tantissimi anni, l’iter amministrativo che consentirà al Consorzio Villaggio Lottisti San Giorgio di poter iniziare quanto prima i lavori di costruzione delle case in una delle zone più belle del litorale.

Questo ultimo passaggio è arrivato a conclusione di un’impressionante di passaggi burocratici, autorizzazioni, sopralluoghi, demolizioni. Adesso è arrivato finalmente il momento di voltare pagina in modo definitivo.

Soddisfazione a metà dei lottisti che continuano a lottare contro gli “irriducibili” di altri consorzi che non si rassegnano al fatto di aver costruito abusivamente le loro case e pronti a tutto pur di non demolire quei manufatti realizzati in barba a leggi e divieti.

Nei giorni scorsi, infatti, l’ennesimo atto di prevaricazione da parte degli “abusivi” ha spinto un gruppo di consorziati a scrivere un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia e al Prefetto di Viterbo per cercare di ripristinare la legalità sul territorio.

Infatti, nonostante proprio il Prefetto di Viterbo avesse sollecitato gli uffici di polizia preposti ai controlli e verificare lo stato dei luoghi e le demolizioni realmente fatte, tutto sembra essere rimasto così com’era il giorno di quell’incontro.

6775_002_gn_200857

 

 

One Reply to “Tarquinia – Approvato il piano di lottizzazione convenzionato proposto dal Consorzio Villaggio Lottisti San Giorgio”

  1. Nn mi sembra giusto che ai soci venga proebito l,accesso alla sbarra per andare al mare propongo di dare la chiave ai soci che possegono una barchetta di andare al mare e mettere in acqua con la sua reponsabilita naturalmente la sbarra viene richiusa dopo l,accesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *