L’Università della Tuscia si presenta agli studenti per quattro giorni

VITERBO – Open Day all’UNITUS: l’Università della Tuscia si presenta alle matricole dall’8 all’11 settembre.
L’Università della Tuscia presenterà l’offerta formativa 2020-2021, le attività didattiche e di ricerca, le prospettive occupazionali e le modalità di ammissione in un Open Day online che si terrà per quattro giorni, 8, 9 e 10 settembre prossimi per la sede di Viterbo e 11 settembre per le sedi di Civitavecchia e Rieti. Gli eventi si apriranno con l’introduzione del Rettore che illustrerà l’elevato standard qualitativo dell’Ateneo viterbese, tra i primi in Italia per livello di soddisfazione degli studenti e nella funzione di ascensore sociale, ovvero per percentuale di laureati con genitori non laureati. L’Università della Tuscia è una comunità di circa 9000 studenti, con tre poli didattici: quello principale a Viterbo, quello in forte espansione a Civitavecchia (dove sono attivate Economia Aziendale, Economia Circolare, Scienze Biologiche Ambientali e Biologia ed Ecologia Marina), e quello di Rieti (su cui è attivo il corso di laurea in Scienze della Montagna).

I docenti di ciascuno dei 6 Dipartimenti dell’ateneo presenteranno poi le caratteristiche dei singoli corsi insieme ai laboratori e strutture dove gli studenti acquisiscono e integrano le proprie conoscenze e svolgono attività di ricerca, allestendo degli stand telematici informativi e interattivi.

Un’offerta didattica che include 39 corsi di laurea, di cui 19 magistrali e 2 a ciclo unico di durata quinquennale, oltre a 8 Master e 7 Corsi di Dottorato ed è in continua espansione: nel 2020-2021 saranno attivati infatti due nuovi corsi di laurea: Scienze Naturali e Ambientali e il primo corso di laurea professionalizzante nel settore agrario in Italia, Produzione sementiera e vivaismo. Una sintesi dell’offerta formativa è visualizzabile consultando il link https://bit.ly/316oOfa. Oltre ai laboratori, l’Ateneo ha un’Azienda Agraria di 30 ettari contigui al campus universitario, un Orto Botanico (unico a sorgere su un’area termale), un Centro di Biologia Marina presso la riserva naturale delle Saline di Tarquinia, il Centro Grandi Attrezzature (con cromatografia, genomica, spettrometria e spettroscopia e microscopia), e il laboratorio di progettazione e sviluppo dell’automobile per la competizione universitaria Formula SAE. Sono previste visite alle strutture e laboratori su prenotazione. Durante i giorni dell’Open Day gli studenti potranno sostenere i test di accesso gratuitamente da casa in modalità a distanza, prenotandosi tramite il sito dell’Università: http://www.unitus.it/it/unitus/orientamento1/articolo/test-di-accesso . Da questo anno accademico le aule dell’ateneo saranno dotate di sistemi di video-registrazione e di strumenti di didattica multimediale per far fronte alle esigenze della fase post-Covid garantendo sia didattica a distanza, sia in presenza, per una didattica integrata e digitalmente aumentata. Il team del Servizio di Orientamento sarà disponibile per rispondere a ogni genere di domande (e-mail orientamento@unitus.it).

Per informazioni dettagliate e per prenotarsi per un colloquio o visite ai dipartimenti è a disposizione il sito interamente dedicato all’orientamento http://unitusorienta.unitus.it. Infine dal 1 agosto sono aperte le iscrizioni. Tutte le informazioni a questo link: http://www.unitus.it/it/unitus/immatricolazioni/articolo/come-mi-immatricolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *