Soriano nel Cimino – Alla scoperta delle sue meraviglie con un mese di conferenze, spettacoli ed eventi gastronomici

Mirabilia Urbis Suriani: cultura, arte e tradizioni in un viaggio indietro nel tempo

SORIANO NEL CIMINO – Visite guidate, esposizioni artistiche, spettacoli, convegni, conferenze, percorsi gastronomici: tutto pronto per “Mirabilia Urbis Suriani”. Un entusiasmante viaggio alla scoperta delle tradizioni, della cultura e dell’arte del territorio è in programma da venerdì 25 settembre fino a domenica 25 ottobre. Per un intero mese, ogni weekend, si svolgeranno tantissimi eventi per grandi e bambini.
Tante le sorprese in arrivo, il programma di Mirabilia Urbis Suriani si preannuncia interessante e impreziosito da eventi originali.
Grande spazio sarà dedicato alla storia del territorio, alle antiche tradizioni ed alla cultura locale. Interessanti convegni di storia locale accenderanno i riflettori sull’importante ruolo svolto dalla famiglia Chigi-Albani, sulle conseguenze della terribile pestilenza che colpì la Tuscia e sulla figura del filosofo Egidio da Viterbo.
Tantissime visite guidate porteranno a scoprire le bellezze del territorio: dall’antico borgo medievale alle Catacombe di Sant’Eutizio, dalla Torre di Chia alla Faggeta, non ci sarà che l’imbarazzo della scelta.
In arrivo, inoltre, interessanti presentazioni di libri e volumi a cui seguiranno dibattiti e confronti. Per gli appassionati di arte non mancheranno esposizioni e mostre per guidare i visitatori alla scoperta di suggestive opere.
Tra antiche leggende, storie e curiosità il caratteristico borgo medievale di Soriano nel Cimino sarà animato da tantissime iniziative. Tutte le iniziative in programma si svolgeranno rispettando le norme anti-covid. Il programma definitivo della manifestazione Mirabilia Urbis Suriani sarà pubblicato nei prossimi giorni. soddisfazione, infine, è stata espressa dall’amministrazione comunale per il lavoro svolto da parte della Pro-loco, che nonostante le enormi difficoltà del periodo, sono riusciti ad organizzare una kermesse ricca e dal grande valore storico, culturale ed ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *