Viterbo, il Comune stanzia 80 mila euro per aiutare commercianti, edicole e tassisti in difficoltà

VITERBO – La maratona consiliare sulle variazioni di bilancio ha partorito contributi al commercio per 54 mila euro, che si sommano ai 350 mila già impegnati in precedenza; 69 mila euro per la partecipata Francigena come indennizzo per i mancati incassi causati dal Covid; 10 mila euro per le edicole in difficoltà; e 16 mila euro per i 16 tassisti. Il bilancio è stato emendato anche con altri cinquemila euro per la disinfestazione del centro storico. Poi, ci sono 180 mila euro prelevati dall’infomobilità per lavori vari sul territorio (misura che durante la discussione sul bilancio di previsione fu aspramente contestata dall’opposizione, che la considerava inapplicabile). E ancora, da segnalare un emendamento del sindaco Arena che prevede 25 mila euro per la pulizia straordinaria delle mura e altri 25 mila euro in favore delle famiglie bisognose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *