Il Lions Club di Tarquinia dona 100 pacchi alimentari alle parrocchie

La consegna si è svolta il 18 dicembre, presso la sala riunioni della Cooperativa Pantano, che ha sostenuto il progetto confezionando e mettendo a disposizione altri 10 pacchi di viveri

TARQUINIA  – Il presidente del Lions Club di Tarquinia, avvocato Paolo Pirani, e i soci hanno voluto, ancora una volta, essere vicini alle problematiche cittadine, dando vita a una iniziativa a favore delle famiglie più fragili della città etrusca.

“Mossi dallo spirito di servizio e sensibili al momento di difficoltà economica e sociale – afferma il Lions Club di Tarquinia -, abbiamo deciso di usare le nostre disponibilità per la donazione di alimenti”.

L’iniziativa si è concretizzata il 18 dicembre presso la sala riunioni della cooperativa Pantano. Alla presenza del presidente e del direttore della cooperativa Glauco Zannoli e Marco Federici, nonché della segretaria del Lions Club di Tarquinia, la dottoressa Laura Voccia, in rappresentanza del presidente Pirani, e di numerosi soci, sono stati consegnati 100 pacchi contenenti alimenti di prima necessità ai sacerdoti delle cinque parrocchie tarquiniesi, perché possano distribuirli alle famiglie e ai cittadini in difficoltà economica.

Ai rappresentanti della Cooperativa e ai soci del Lions Club di Tarquinia sono giunti il saluto e il ringraziamento del vescovo Gianrico Ruzza, rappresentato da monsignor Rinaldo Copponi.

“Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza la fattiva collaborazione della cooperativa Pantano nella figura del presidente Zannoli, del direttore Federici e di tutto il CdA – conclude il Lions Club di Tarquinia -. A loro va uno speciale ringraziamento per aver accolto subito con grande senso di altruismo la nostra iniziativa, contribuendo con la donazione di ulteriori 10 pacchi e rendendosi disponibili al loro confezionamento e alla loro consegna presso le parrocchie. Un ringraziamento va anche al personale della cooperativa, la cui efficienza e celerità ha reso possibile la composizione dei pacchi in brevissimo tempo. Ci auguriamo, in prossimità del Natale, di aver donato un piccolo sorriso a tante famiglie in difficoltà e di continuare queste importanti collaborazioni con le realtà locali, per nuovi progetti di solidarietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *