Civitavecchia – Battilocchio (Forza Italia): “Radioterapia, approvato un ordine del giorno alla Camera”

CIVITAVECCHIA – Ordine del giorno sulla Radioterapia a Civitavecchia approvato alla Camera. Dopo l’emendamento di Forza Italia sulle città portuali (con fondi alle realtà che hanno subito il maggior calo dei crocieristi, Civitavecchia in primis), inserito nel testo approvato con risorse annesse, un altro segnale di attenzione nella manovra per il territorio.

Nella discussione finale in corso alla Camera è stato infatti approvato, con parere favorevole del Governo, un ordine del giorno, anche in questo caso a prima firma del Deputato del territorio, Alessandro Battilocchio, in cui la Camera “impegna il Governo a valutare l’opportunità di garantire il necessario supporto, anche attraverso l’attivazione di risorse specifiche, all’azione promossa dalle istituzioni del territorio per consentire l’istituzione di un servizio di Radioterapia presso l’Ospedale di Civitavecchia”.

Un chiaro atto politico parlamentare, dunque, che parte dalle istanze del territorio e che apre nuove possibilità per un progetto su cui sta spingendo l’intero comprensorio, in maniera unanime e trasversale. Un segnale di attenzione del Parlamento e dell’Esecutivo per la situazione di Civitavecchia che potrebbe dare uno slancio ulteriore alla richiesta che ha ottenuto questo riconoscimento ufficiale così importante.

Intervenendo in aula il deputato azzurro aveva parlato del tavolo ad hoc insediatosi sotto l’egida della Fondazione Cariciv e con la partecipazione dei Comuni interessati, della Asl Roma 4, della Curia vescovile e dei rappresentanti istituzionali locali e delle realtà del Volontariato. In particolare Battilocchio ha voluto citare il ruolo svolto dall’associazione Adamo, da anni impegnata a garantire questo servizio di assistenza ai malati oncologici negli spostamenti verso le città di Roma, Viterbo e Grosseto attraverso l’opera dei suoi volontari “eroi del nostro tempo, angeli laici a disposizione costante della comunità, soprattutto dei più fragili”. “Un altro passo in avanti – ha dichiarato il parlamentare azzurro – per arrivare al traguardo, tutto insieme, sempre in stretta sinergia con tutti i soggetti promotori, con Asl e Regione Lazio.

Sono davvero contento e sottolineo positivamente la disponibilità del Governo che oggi prende un impegno formale e solenne in Aula ( “anche attraverso l’attivazione di risorse specifiche”) su un tema molto sentito nel nostro territorio: ora abbiamo un ulteriore spinta ed uno strumento in più ed è compito di tutti, ognuno per la sua parte politica, stare sul pezzo, chiedere azioni conseguenti e continuare a spingere nella stessa direzione. Bello aver anche portato all’attenzione dell’Aula di Montecitorio l’esperienza eccezionale dei volontari dell’Associazione Adamo come esempio di dedizione e professionalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *