Nomine Tg regionali Rai: ufficiale, Roberta Serdoz prende il Lazio, Luca Ginetto l’Umbria

La ex moglie di Piero Marrazzo fa carriera nella rete di “famiglia”

ROMA – Il 2021 di Viale Mazzini si apre con due nomine alla Testata giornalistica regionale, diretta da Alessandro Casarin. L’ad Fabrizio Salini ha finalmente sciolto la riserva è ha nominato caporedattore della Tgr Lazio Roberta Serdoz.

A capo della Tgr Umbria, invece, ha indicato Luca Ginetto. Restano scoperte due posizioni di caporedattore alla Tgr Sardegna e Toscana. Ma per chiudere quelle “partite” bisognerà attendere fine mese. Il 26 gennaio, infatti, si chiude job posting in Toscana. Sembra che sarà indicata una giornalista interna e i nomi che circolano sono quelli della vice caporedattrice Susanna Giusti e della caposervizio Cristina Di Domenico. Giochi praticamente chiusi, invece, in Sardegna: arriverà Andrea Caglieris, vice caporedattore (e segretario di redazione) della Tgr Piemonte.

ROBERTA SERDOZ ha 52 anni, laureata all’Università La Sapienza di Roma. Vanta collaborazioni con “Mixer” di Giovanni Minoli e con “La vita in Diretta”. Dal 1998 è al Tg3, inviata sui principali fatti di cronaca, dai terremoti alle stragi in Sicilia. Ha condotto il tg di mezza sera e notte, poi tg e rassegna stampa di “Primo Piano” e infine la rassegna stampa di “Linea Notte” oltre agli “Speciali” del Tg3 legati a notizie di cronaca. Attualmente è vice caporedattore alla cronaca.

LUCA GINETTO ha 57 anni. L’assunzione a tempo determinato alla Tgr Veneto risale al 2006, ma le sue collaborazioni col servizio pubblico erano già partite nel 1999. Ha ricoperto ruolo da caposervizio, conduttore e Segretario di redazione. Dal 2017 è vice caporedattore. Nel suo curriculum, tra l’altro, numerose collaborazioni con Rai Sport per la quale ha curato telecronache in diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *