Tarquinia – Giovane aggredisce un operaio e tenta il suicidio dall’impalcatura del Duomo

E’ stato tratto in salvo grazie all’immediato intervento degli uomini della Polizia di Stato del Commissariato

TARQUINIA – . Giunta la segnalazione alla Sala Operativa di un uomo sull’impalcatura del duomo di Tarquinia, con intenti suicidi, i poliziotti si sono precipitati nella zona unitamente ai Vigili del Fuoco ed a personale sanitario.
L’ uomo sulla struttura in ferro, dopo aver minacciato di gettarsi nel vuoto, si è barricato nel campanile.
Lo stesso, poco prima, dopo essere uscito dalla chiesa, aveva aggredito con una pala un operaio del cantiere edile approntata per il restauro dell’edificio.
A questo punto i poliziotti del Commissariato, nel tentativo di farlo desistere, mettevano in atto un’ efficace e lunga opera di persuasione riuscendo a trarlo in salvo.
L’uomo, pregiudicato di 28 anni, veniva quindi condotto presso l’ospedale di Tarquinia per i necessari accertamenti.
L’intervento dei poliziotti del Commissariato di Tarquinia, effettuato con il dovuto tatto e la necessaria fermezza, ha sicuramente permesso di salvare la vita all’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *