Civitavecchia – Csp, cambio al vertice: rimosso il presidente Antonio Carbone

CIVITAVECCHIA – Una notizia che circolava già da qualche giorno, con il Comune, socio unico di Csp, che avrebbe preso la decisione questa mattina. L’avvocato Antonio Carbone sarebbe stato rimosso dall’incarico di presidente di Civitavecchia Servizi Pubblici, dopo poco più di un anno e all’indomani della nomina del terzo membro del Cda, l’avvocato Fabrizio Lungarini, indicato ieri come consigliere. Lo ha confermato direttamente l’assessore alle Partecipate Daniele Barbieri.

“L’indegno valzer delle poltrone ad opera di questa amministrazione su Csp – tuonano il gruppo consiliare dem ed il Pd – rappresenta uno svilente spettacolo sulle spalle di città e lavoratori di cui la maggioranza si dovrebbe vergognare ed a cui dovrebbe, una volta per tutte, porre fine. Perenne spartizione dei cda, Presidenze promesse, assegnate e poi ritirate per logiche di equilibri di potere che cambiano di continuo. Sarebbe questo il cambiamento dell’era Tedesco? Se il sindaco stesso ammette di aver fatto una scelta sbagliata, ci auguriamo che per futuro faccia scelte di meritocrazia e non dettate da altri criteri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *