Civitavecchia – Fratelli d’Italia: “Misure di prevenzione Covid poco efficaci. Si eviti di vanificare i sacrifici fatti a causa delle lunghe chiusure”

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: In merito alla situazione epidemiologica legata all’emergenza covid-sars19, con particolare riferimento ai casi registrati negli ultimi giorni, Fratelli d’Italia ritiene doveroso avanzare alcune considerazioni.

Da una mera lettura dei dati pubblicati giornalmente dalla nostra Asl e dai report di altri laboratori cittadini appare chiaramente un’evidenza negativa del trend della curva dei contagi, stranamente in controtendenza con quelli regionali. Il primo dato a balzare agli occhi è l’aumento dei positivi al termine di un periodo di restrizioni: infatti è la prima volta, dall’inizio della pandemia, che ciò si verifica a Civitavecchia.

Dato, questo, significativo e da non sottovalutare. Due settimane di chiusure forzate per scuole, parrucchieri, palestre, bar e ristoranti per aver prodotto l’esatto contrario.

Possiamo dire un pessimo risultato per il “governo dei migliori”, a riprova di come queste scelte ormai sono inadeguate ed insufficienti a contenere la pandemia. Ed un pessimo risultato per l’amministrazione comunale, sindaco in testa, avendo il compito di attuare i provvedimenti e vigilare sulla corretta attuazione degli stessi a livello cittadino.

Fratelli d’Italia da un anno si batte a favore di provvedimenti più risolutivi e mirati non a reprimere e vessare le attività lavorative ma per politiche concrete atte a prevenire il sorgere di situazioni di possibile contagio quali gli assembramenti. Più prevenzione e meno repressione.

In questi giorni abbiamo assistito a scene a dir poco paradossali come le scuole chiuse ed i parchi cittadini affollati. Ci dispiace registrare i risultati deludenti e preoccupanti delle ultime due settimane, come drammaticamente confermato, purtroppo, dalla riapertura del reparto covid del San Paolo, già pieno di pazienti.

E’ in dubbio che qualcosa non abbia funzionato nella complessa e farraginosa organizzazione “anticovid” a tutti i livelli, da quello governativo a, soprattutto, quello cittadino.

Ci chiediamo, non sarebbe forse stato più efficace un intervento più solerte ed attento del nostro Sindaco?

Ci chiediamo, se oltre ai provvedimenti messi in campo in queste ultime due settimane dal Governo Draghi e dalla Regione Lazio non sarebbe stato il caso di chiudere preventivamente i parchi ed impedire il passeggio in alcune piazze e strade della Città?

Siamo sicuri che non si poteva fare di più per prevenire maggiori occasioni di assembramento?

Siamo preoccupati per la situazione sanitaria, sia in termini di salute per i numerosi contagi e ricoveri, sia per gli effetti che questo potrà provocare nel prossimo futuro sulle attività commerciali e sul tessuto imprenditoriale cittadino, già vessato da numerose chiusure, che hanno enormemente aggravato una crisi che era già in atto. Fratelli d’Italia ringrazia tutti i gestori di attività al dettaglio che da un anno si impegnano a rispettare e far rispettare le misure di sicurezza nei propri locali, così come ringraziano tutti gli operatori sanitari e tutti gli impiegati della nostra Asl per il duro lavoro che tutti i giorni compiono per raccogliere e pubblicare i dati dei risultati dei tamponi.

Ringraziamo tanti nostri concittadini che da un anno stanno affrontando questa emergenza con diligenza e grande senso di responsabilità.

Invitiamo però l’Amministrazione Comunale ad assume un atteggiamento più attivo e meno attendista.

Chi ricopre cariche di responsabilità deve avere il coraggio di compiere delle scelte e non attendere gli eventi per scaricarle su altri organi o semplicemente limitarsi negli interventi per meri calcoli elettorali. Fratelli d’Italia con le proprie donne ed uomini impegnati ad amministrare numerosi enti locali e regionali da sempre opera da patrioti con trasparenza, decisione, competenza e senso di responsabilità, mettendo al centro delle proprie scelte l’esclusivo interesse della Nazione e delle comunità locali e non interessi elettorali.

Quando si governa si deve avere il coraggio delle proprie scelte.

Fratelli d’Italia Civitavecchia

Circolo “Giorgio Almirante”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *